Tango shoes for man

PUBBLICATO IL 8 agosto 2007

Adoro le scarpe … anche quelle da uomo.
Quasi tutti i tangueros hanno scarpe bicolore nel loro guardaroba, o vorrebbero averle.
Così mi sono incuriosita circa la loro origine.

Le classiche ‘correspondent shoe’

Sono le co-respondent shoes, ma ho anche trovato il nome americano delle scarpe bicolore (bianco/nere, bianco/marroni): si chiamano Spectator. Pare che il primo utilizzatore sia stato tale John Lobb nel 1868 per il cricket.

Il boom si ha negli anni ’20 e perdura fino agli anni ’30; diventano molto famose grazie a un illustre “indossatore”, il Duca di Winsor (quello di Wallis Simpson). Come tutte le mode, tornano alla ribalta anche negli anni ’60, calzate anche dalle signore.

Sherilyn Fenn in Twin Peaks

Poi hanno avuto un ritorno negli anni 90 grazie al Rockabilly.
Sono scarpe molto eleganti, ma anche appartenenti al guardaroba sportivo-elegante come quello del Golf.
Sono le calzature del Grande Gatsby, dei divi gentleman del cinema come Douglas Fairbanks e William Powell.

Probabilmente nel tango “scimmiottano” il contrasto bianco-nero che si aveva con las polainas indossate sulla scarpa nera. E comunque erano le scarpe eleganti degli anni 20-30, dunque non c’è da stupirsi.
Però chiedo aiuto agli esperti del Blog perchè la curiosità è tanta!

Un caro saluto
Chiara

ARTICOLI CORRELATI #

2 commenti

  1. luciana ha detto:

    non sono assolutamente riuscita ad iscrivermi. mi da continuamente degli errori senza senso. che devo fare?
    tanti saluti
    tanghera di aosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*