I Tanghi che mi piacciono: Niebla del Riachuelo (II Parte)

PUBBLICATO IL 3 settembre 2007

Il Riachuelo o Rio Matanza è un corso d’acqua di 64 km all’est dell’Argentina, che nasce nella provincia di Buenos Aires, costituisce il limite sud della città autonoma di Buenos Aires e sfocia nel Rio de la Plata.

 riachuelo3.jpg

Riachuelo e Ponte Noria

Da questo estuario (in spagnolo desembocadura) origina il nome del barrio porteño della Boca e del club di football Boca Juniors. Lì inizia la Av. Gral Paz, che delimita tutta la Capitale Federale. Dalla sua foce al Ponte della Noria (Avenida General Paz) il suo nome è  “Río Matanza“, mentre dal suddetto Ponte fino allo sbocco il suo nome è Riachuelo. Nel letto di 2240 km² vivono circa 3.500.000 persone. La “sudestada“, una tormenta prodotta periódicamente per i forti venti da sudest, impediscono la navigazione nella sua parte caudale fino al Río de la Plata, causando inondazioni reiterate nei barri porteñi della Boca e di Barracas (i quartieri più bassi della città). Dal 1995 si sono realizzate opere per prevenire questi problemi. Lungo il suo decorso riceve molti rifiuti industriali, specialmente industrie conciarie, per cui si classifica come il terzo fiume più inquinato al mondo. Recentemente, diversi studi hanno allertato sulle terribili conseguenze della contaminazione della popolazione, specialmente infantile. Tra i principali contaminanti si annoverano metalli pesanti e acque nere, provenienti dalle acque sature di tutta la conca.

41344_riachuelo.jpg

 Il Riachuelo oggi

Suoi principali affluenti sono i fiumi Cañuelas, Chacón y Morales nella provincia di Buenos Aires e il Cildáñez (intubato) nella città Autónoma di Buenos Aires. Tutti questi corsi d’acqua sono notevolmente inquinati. Nel 1993, la allora Segretaria dell’Ambiente María Julia Alsogaray presentó un progetto di depurazione del Riachuelo da completarsi in soli mille giorni. Questo progetto non si è mai realizzato; attualmente è imputata in una causa per arricchimento illecito per il cattivo uso dei fondi per lo stesso. 

mja.jpg

María Julia Alsogaray

Per approfondire:

http://www.clarin.com/diario/2005/05/12/elpais/p-00301.htm

http://www.lanacion.com.ar/informaciongeneral/nota.asp?nota_id=804019

http://www.rionegro.com.ar/arch200405/22/n22g01.php

 

By Niky

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*