Tango di ieri – Tango di oggi

PUBBLICATO IL 25 settembre 2007

… Soy el tango milongón nacido
en los suburbios malevos y turbios.
Hoy, que estoy en el salón,
me saben amansado, dulzón y cansado.
Pa’ qué creer, pa’ qué mentir
que estoy cambiado, si soy el mismo de ayer….

Sono il tango nato popolare
nei sobborghi periferici e torbidi.
Oggi, che sto nei saloni,
mi conoscono addomesticato, sdolcinato e stanco.
Perchè credere, perchè mentire
che sono cambiato, se sono lo stesso di ieri…

Yo soy el tango – Domingo Federico y Homero Expósito -1941
Ascoltalo QUI nella versione di Troilo cantata da Fiorentino

 

ARTICOLI CORRELATI #

1 commento

  1. Daniele Daniele ha detto:

    Ciao a tutti,
    è una riflessione a cui spesso la mia mente corre, per il vecchio adagio che è necessario conoscere le proprie origini per sapere dove si sta andando, quimdi quale sarà stata la prima forma di tango, i bene informati della storia di questo fenomeno hanno una teoria che per certi versi mi ricorda l’infinita questione sulle origini del jazz, qualcuno dice che la matrice è nera, alcuni, pochi, che l’origine è bianca, anche per il tango le origini sono incerte, ai nostri giorni chi può dire l’impegnativa affermazione, “questo è il tango”?

    buoni tanghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*