I Tanghi che mi piacciono: Soñar y Nada Mas

PUBBLICATO IL 4 ottobre 2007

Soñar y nada mas
Vals
1943
Mùsica: Francisco Canaro
Létra: Ivo Pelay

sognatrice.JPG

No despiertes si sueñas amores
Non svegliarti se sogni l’amore
niña hermosa, que amar es soñar!
bella fanciulla, che amare è sognare!
despertar es quebrar ilusiones
svegliarsi è infrangere le illusioni
y hallar entre sombras la amarga verdad,
e scoprire tra le ombre l’amara verità,

No despiertes si vives soñando
Non svegliarti se vivi sognando
si en tu mente hay torrentes de sol,
se nella tua mente ci sono torrenti di sole,
si en tus sueños enciendes suspiros
se nei tuoi sogni si accendono sospiri
que te cercan y acallan tu voz.
che ti cercano e fanno tacere la tua voce.

Soñar y nada mas
Sognare e nulla più
con mundos de ilusión,
mondi di illusione,
soñar y nada mas
sognare e nulla più
con un querer arrobador,
con bramoso trasporto,
soñar que tuyo es el
sognare che lui è tuo
y vive para ti,
e che vive per te,
soñar siempre soñar
sognare, sempre sognare
que dicen que el amor
perchè dicono che in amore
es triste despertar…
è triste risvegliarsi…

Soñar y nada mas
Sognare e nulla più
con noches de inquietud,
con notti di inquietudine,
que misteriosas van
mentre sconosciuti vanno
cantando amor y beatitud,
cantando l’amore e l’estasi,
volaran las estrellas
voleranno le stelle
de divinos resplandores,
dai bagliori divini,
y en esa eternidad
ed in questa eternità
vivir un ideal
vivere un ideale
soñar y nada mas!
sognare e nulla più!

No despiertes si sueñas quereres,
Non svegliarti se sogni l’amore,
que sin duda soñar es vivir,
perchè senza dubbio sognare è vivere,
mientras tu alma vislumbra estaturas,
mentre la tua anima teneramente contempla,
verás siempre hermosa que el mundo es felíz.
vedrai sempre bella che il mondo è felice.

Despertar es matar esperanzas
Risvegliarsi significa uccidere le speranze
y enfrentar a la cruel realidad,
e affrontare la crudele realtà,
es por eso que quiero que sueñes
è per questo che voglio che sogni,
que soñando jamás llorarás!
perchè sognando non piangerai mai !
 

Ci ascoltiamo la versione di Anibal Troilo con Alberto Marino e Fiorentino, Qui. E quella di Alfredo De Angelis con Dante e Martel, Qui. E non dimentichiamo la versione di Charli Zaa, molto particolare, Qui, sembra Raul Casadei.

ARTICOLI CORRELATI #

2 commenti

  1. Chiara Chiara ha detto:

    Sabato la versione di “raul casadei” la metto nella milonga romagnola!!! Le matte risate!
    Lollissimo
    Chiara

  2. dctango dctango ha detto:

    Vai, po dimmi com’è andata !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*