Avenida Corrientes

PUBBLICATO IL 21 ottobre 2007

La strada di Buenos Aires preferita dai suoi abitanti? Ovviamente Avenida Corrientes, soprannominata “la calle que nunca duerme” (la strada che non dorme mai).

Lunga settanta cuadras, inizia nell’ Avenida Eduardo Madero e si allunga fino al principale cimitero della città, quello della Chacarita. Nel 1822 il Presidente Bernardino Rivadavia la battezzò con questo nome, anche se ancora non aveva le dimensioni odierne. Nel 1931 diventò un viale, ma i porteños continuano a chiamarla “Calle Corrientes“.

Ovviamente è stata spesso nominata nelle parole dei tanghi.
Tra questi alcuni la riportano nel titolo: Calle Corrientes (Donde nací), un tango di Enrique Delfino e Alberto Vaccarezza. Dice: “Calle Corrientes de mis amores, calle Corrientes donde nací y entre las luces de mil colores aquella noche la conocí” (QUI la versione di I. Corsini).
Poi abbiamo Querida calle Corriente (QUI la versione di J. Vidal, una vera cartolina d’epoca).

E chi non ha ballato mai la bellissima Tristeza de la calle Carrientes non può dirsi tanguero! (QUI la classica versione di Calò con Raul Beron…semplicemente adorabile!).
E la lista è infinita: Corrientes angosta, Corrientes bajo cero, Corrientes y Esmeralda, Para Corrientes, ecc…, e tanti altri che ce la raccontano nel testo.

Comunque tutti questi tanghi sono sempre molto descrittivi della storia, dei personaggi  e dei fatti della grande capitale. E tutti la descrivono come una strada piena di vita, di colori, la madrina di amori e amicizie; la compagna dove rifugirsi per fuggire a un dolore, dove incontrare la storia e le vere cose importanti della vita. Dunque questa strada è da sempre stata una perfetta testimone di ciò che accade in città!

Per i nostalgici che vogliono rivedere Corrientes o per i curiosi che la vogliono vedere dal vivo, ecco una Webcam appollaiata su un pezzetto di questo mega viale.

Un caro saluto
Chiara

ARTICOLI CORRELATI #

1 commento

  1. akmeno ha detto:

    …e la sensazione di trovarsi un po’ a Broadway. ^______-

    Art

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*