Ma le gambe … ma le gambe …

PUBBLICATO IL 18 gennaio 2008

Foto by Lampeduza

ARTICOLI CORRELATI #

11 commenti

  1. lucy ha detto:

    gambaletto? brrrrrrrrrrrrrr!

  2. aurorabeli ha detto:

    Non credo che il gambaletto sia la prima cosa che si nota in questa foto… ma gli uomini mi smentiscano, se le cose stanno invece così!
    🙂

  3. lucy ha detto:

    a me personalmente il gambaletto dà fastidio enormemente, ma sono ulteriormente indotta a provare un brivido per interposta persona: mio marito dice che possono essere indossati dalle più belle gambe del mondo (che magari finiscono, come queste, su un attaccatura di natiche che si intuiscono niente male), ma hanno (su di lui) il potere di farlo contribuire a ridurre il tasso di natalità.

  4. Dori ha detto:

    Indicato anche come “gambaletto antistupro”.Consigliato a chi esce sola la sera:puo’ immobilizzare…l’avversario!
    😉

  5. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    La natura, pur di garantire la continuazione della specie, indirizzerebbe l’occhio altrove, ma la cultura richiama l’attenzione sul gambaletto…
    e uno si chiede, ma non potevi mettere le autoreggenti, che sono praticamente dei gamabaletti un po’ più lunghi???

  6. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    … Se il gambaletto serve – facendo l’effetto “bambina” – a provocare la parte pedofila degli istinti più bassi, allora mi vien da dire che in milonga non servono a nulla.
    Semmai, in milonga, bisognerebbe stimolare gli istinti gerontofili, non vi pare? 😉

  7. Andriusha ha detto:

    Beh… Devo dire che l’abbigliamento proposto in questa foto sia tutto tranne che “antistupro”. In effetti, i gambaletti sono per antonomasia un qualcosa di ben poco sensuale (il pensiero del gambaletto color carne farebbe rabbrividire anche un ergastolano), ma, come questa foto ben esemplifica, dipende un pò dai tipi e dai contesti. Quel modello, con una gonna corta e quelle scarpe, non ha niente da invidiare in “malizia” alle ben più blasonate parigine, che a me, personalmente, fanno impazzire.
    Ad esempio, per rimanere in tema di abbigliamento, trovo veramente seducenti ed originali le tanguere che si presentano con un vestitino piuttosto corto, di alcuni centimetri sopra il ginocchio, ma indossando sotto di esso delle velate nere un pò spesse con qualche ricamo, che però s’interrompono all’altezza della caviglia, lasciando il piede nudo all’interno della scarpa. La trovo una scelta sofisticata e, a seconda delle persone e dell’abbinamento dei colori, elegante.

  8. Franco ha detto:

    è un’accessorio che ultimamente mi capita di vedere spesso.. eh la moda.. in milonga mi è capitato di incontrare una tanguera con gambaletto nero su scarpa nera, che solo dopo un pò ho realizzato essere tale, creando l’illusione che sembrava ballasse con gli stivali.. e mi chiedevo come facesse.. 🙂

  9. Chiara Chiara ha detto:

    Io l’altra sera, a fine serata, ho ballato con gli stivali da cui scappava fuori il calzettone di lana!!!
    Anti stupro su tutta la linea!!!
    😆

  10. Franco ha detto:

    AAARRRGGHHH…!! 🙂

  11. Dori ha detto:

    ..”Beh… Devo dire che l’abbigliamento proposto in questa foto sia tutto tranne che “antistupro”…”
    Deduco che tu sia molto giovane,Andriusha!
    🙂
    Ma è bello che qualcuno ci trovi comunque affascinanti,a prescindere dall’abbigliamento!!
    Un abbraccio
    Dori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*