Ropa de Tango

PUBBLICATO IL 27 luglio 2007

L’abbigliamento nel tango. Lo so che è un argomento che torna e ritorna come i ricorsi storici.

Più che chiedermi se è meglio un abigliamento casual o uno elegante, volevo chiedere se quando andate a comprere un vestito pensate o meno al tango. E se ci pensate quali caratteristiche deve avere un vestito per essere definito “da tango”?

Per ciascuno sarà sicuramente diverso il criterio, che dipenderà dallo stile generalmente adottato nel ballo e dalle caratteristiche fisiche. Per questo mi incuriosisce sapere.

Poi una domanda per chi esce in coppia: prima di dicedere come vestirvi per una serata, guardate anche a com’è vestito il vostro partner o siete completamente svincolati? Vi capita di uscire uno elegante e l’altro in jeans e scarpe da tennis?

ci sta?

Un caro saluto

Chiara

ARTICOLI CORRELATI #

4 commenti

  1. Lulamiao ha detto:

    io ho comprato il mio abito da sposa facendo attenzione che avesse caratteristiche adatte a un ballo. E anche le scarpe ovviamente! La commessa mi guardava sconvolta mentre provavo se potevo muovere bene le gambe senza rimanere incastrata da nessuna parte….. 🙂

  2. Chiara Chiara ha detto:

    Io ho fatto di peggio! Ho tagliato, a 6 anni dal matrimonio, il mio abito da sposa, per poterci ballare il tango, ovviamente nelle serate di gala. In questo caso era la sarta a restare a bocca aperta davanti alle mie prove di voleos!
    Un bacione
    Chiara

  3. gino ha detto:

    Dopo tanti tentativi ho trovato la mia “tuta” da ballo.
    Pantaloni chiari possibilmente in lino.
    Polo nera affinche’ assorba il sudore e non lo faccia vedere.
    Scarpe comuni, meglio nere, con suola in cuoio.
    Avro’ uona decina di polo dello stesso colore. Non devo scervellarmi a pensare cosa indossare, l’importante e’ stare comodo.

  4. Chiara Chiara ha detto:

    Mitico!
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*