Piazzolla e il mare

PUBBLICATO IL 3 settembre 2007

Punta del Este (Montevideo – Uruguay) oggi è la Montecarlo del Sudamerica:uno dei luoghi più mondani del mondo intero. Circoli di tennis, di golf, notti brave, sfilate di moda, feste private, party e divertimento obbligatorio: coloro che la frequentano abitualmente la chiamano semplicemente ” Punta”.
Ci sono circa 70 Km di spiagge sulle quali attraccano yacht di ogni nazionalità: le spiagge sono quelle di Montoya, Manatiales, Solana fino agli arenili solitari di San Josè Ignacio.
La movida di Punta del Este, rifugio dei Rockfeller e dei grandi magnati sudamericani, è gestita principalmente dagli  argentini, che ospitano brasiliani, cileni, paraguaiani, canadesi, nordamericani e ultimamente molti europei.

Ne parliamo perchè era il luogo preferito da Astor Piazzola per svernare. Ci passava più di metà dell’anno andando a caccia di squali. E, evidentemente, gli ispirava buona musica.
Sono dedicate a questa passione diverse composizioni, fra cui il bellissimo Escualo e la splendida Suite Punta dell’Este. Il primo tango lo abbiamo sentito tutti, almeno una volta, ballato da qualche coppia in esibizione: io ricordo la prima volta con Adrian Veredice y Alejandra Obert a Rimini al primo Amarcord Festival (da lacrime di commozione). Il secondo tango invece lo avrete sentito come colonna sonora del bellissimo film L’esercito delle dodici scimmie con Bruce Willis e Brad Pitt. Se non lo avete visto vi siete persi un capolavoro della “fantastica-fantascienza” impreziosito da una colonna sonora da sballo!!!

QUI potete ascoltare l’introduzione della emozionante Suite punta del Este. E’ un mio remix che unisce inizio e fine del brano perchè l’originale dura circa 20 minuti!!!

Nel video potete vedere e sentire una versione di Escualo suonata dallo stesso Piazzolla in Olanda.
Mamma mia!!! Come fate ad essere ancora seduti!!!

Comunque più ascolto Piazzolla e più mi rendo conto che è sempre stato circondato da musicisti fenomenali! In questo caso il violinista è da urlo!

Un caro saluto
Chiara

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*