PALINDROMI

PUBBLICATO IL 17 ottobre 2007

Forse non tutti sanno che i palindromi non sono quelli che in milonga sono tinchi e duri come i pali della luce, ma sono invece quelle parole o frasi che rimangono uguali anche se lette al contrario, ovviamente spazi esclusi.
Bene, fra i tanti esempi presenti nella lingua italiana guardate un pò che frase ho trovato:

ALLA BISOGNA TANGO SI BALLA

Ora provate a rileggerlo da destra verso sinistra… carino vero?

Naturalmente vi auguro di ballarlo sempre per passione e mai per bisogno.
Deborah

ARTICOLI CORRELATI #

12 commenti

  1. lucy ha detto:

    tu ed io che siamo insegnanti mi sa che finiremo così…
    ah: io posso anche cantare…

  2. lucy ha detto:

    tu ed io: chiara ed io… eh, scusate, questa affinità fa brutti scherzi!

  3. TangoLoca ha detto:

    E nella foto, i ballerini sono diretti a destra o a sinistra?
    Ah ah ah bella trovata, questa frase BISOGNA proprio che me la memorizzi…
    Complimenti Deborah per l’estro creativo

  4. deborah deborah ha detto:

    Grazie ma confesso che non è farina del mio sacco. L’ho trovata scritta in un elenco di palindromi molto divertenti e ho voluto condividerla con voi.

  5. TangoLoca ha detto:

    Beh non potevi trovarla più azzeccata!
    Certo che questo Tango sta contaminando ogni genere di argomento…

  6. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    O TANGO SOGNATO

  7. Chiara Chiara ha detto:

    Miiiiiitico!!!!!
    🙂

  8. Daniela ha detto:

    eheheh lol
    ballare tango è una necessità 🙂

  9. Alessandro ha detto:

    Ehehe… FANTASTICO… mai piu’ mi sarei immaginato un palindromo cosi’ lungo… e poi… relativo al tango!!!

    8))

    That’s COOOL!

  10. deborah deborah ha detto:

    Bravo Ema! Vedo che anche tu hai trovato il palindromo che fa per noi.
    Giusto Daniela, è vero, il tango è proprio una necessità visto che non ne possiamo fare a meno!

  11. Daniele Daniele ha detto:

    Non capisco: che significa, ALLAB IS OGNAT ANGOSIB ALLA???

    🙂

    buoni tanghi…inoub ihgnat

  12. deborah deborah ha detto:

    Devi leggerlo tutto di fila, senza spazi. Così ti suona esattamente come leggerlo da sinistra verso destra…è questa la caratteristica dei palindromi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*