Come dovrebbe esser secondo voi la ballerina ideale?

PUBBLICATO IL 6 dicembre 2007

E’ certamente “provocatoria” la mia domanda, ma è proprio per questo che ve la sottopongo.

Lascio ad ognuno esprimere la propria idea, ogni criterio è quello buono: aspetto, modalità di ballo, simpatia etc, etc… e chi più ne ha….
Ovviamente il discorso è simmetrico per le signore: come dovrebbe essere il ballerino ideale?

Buoni tanghi
Daniele

ARTICOLI CORRELATI #

33 commenti

  1. dctango dctango ha detto:

    Muta….

  2. Chiara Chiara ha detto:

    Come sei categorico!
    😀

  3. lucy ha detto:

    paziente.

  4. Chiara Chiara ha detto:

    Divertente!
    😉

  5. lucy ha detto:

    belluccio.

  6. Daniele Daniele ha detto:

    Ciao a tutte/i,
    Chià, scusa ma significa che deve sghignazzare mentre abballi??
    Lucy, è il marito della Bellucci??
    Ma come nessun commento sulla modalità di ballo…che materialisti, ma davvero davvero, vi interessano “solo” le caratteristiche estetiche???

    buoni tanghi

  7. Chiara Chiara ha detto:

    divertente=che mi fa divertire!
    Dopo a sghignazzare ci penso io!
    🙂

  8. Dori ha detto:

    E’ banale se dico che il mio ballerino ideale è milonguero, “essenziale” e bravo??
    Ciao
    😉

  9. Daniele Daniele ha detto:

    Assssssssssssssssssssssolutamente no Dori, hai reso benissimo l’idea

    Ciao

  10. Alessandro Alessandro ha detto:

    x dctango…

    Ballerina ideale “muta” mi piace ehehe… talvolta trovi le chiacchierone che tolgono la magia al tango… si parla prima… dopo… tra un tango e l’altro… ma non durante!!! Categorico?! Forse!

    Per il resto…

    “Seguidora” dovrebbe riassumere tutto… nel senso che non deve prendersi iniziative (adornos esclusi se non disturbano…)

    Leggera quanto basta… (non troppo… non troppo poco… si rischia di non sapere dove ha il peso… o cosa sta facendo…)

    Io ballo prevalentemente milonguero (lo so… siamo una razza in via di estinzione…) mi piacciono le ballerine che si appiccicano come “cozze” nel senso buono… s’intende… e ti seguono ovunque… Preferisco che non mi perdonino gli errori… magari inciampando… piuttosto che correggano automaticamente le imprecisioni (capita quasi sempre… in milonga forse e’ meglio cosi’…. ma noi ballerini abbiamo bisogno di migliorare sempre… e se non ci rendiamo conto di sbagliare… mette male!)

    Ho riletto il “topic”… e’ abbastanza ampio da consentire la distinzione…

    a scuola vorrei una ballerina che non me ne faccia passare una liscia!!!

    in milonga magari no… (una splendida seguidora va benissimo… )

    Pessime quelle che si improvvisano maestre da sala (esistono!!!) e per quanto ci riguarda… anche se offtopic mi infastidiscono mlto di piu’ quelli (uomini) che si improvvisano maestri da sala… (sono molti di piu’…) ma questo puo’ essere oggetto di un altro post…

    x Dori…

    Capiti a proposito… giusto ieri con la mia maestra si stava discutendo di scuole… e diceva che tutti vogliono imparare a “sgambettare” a fare acrobazie… ma alla fine… in milonga, TUTTE (o quasi) vanno a cercare i “suoi” ballerini… tutti milongueri… e’ vero? Io preferisco lo stile milonguero anche se ogni tanto mi diverto con qualche tango salon o qualche che spesso si apre molto… sono divertenti… ma sono una cosa completamente diversa…

  11. Dori ha detto:

    Ciao Ale.Non so se tutte cerchino il milonguero..noi milonguere certo che sì!:-)
    D’accordo sul fatto che siano assolutamente insopportabili i/le maestri/e da sala.
    Ma devo dire che a me non è mai capitato di ballare con gente simile.Probabilmente perchè ho il “no preventivo” facile ( di solito chi fa il maestrino lo fa sempre),o forse perchè i milongueri con cui solitamente ballo ..marcano ….e non parlano!;-)

  12. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    Alessandro:
    “mi piacciono le ballerine che si appiccicano come “cozze” nel senso buono…”
    condivido.

    Niky: “Muta…”
    NO, perché quando la milonguera è quella giusta, e “appiccicata come una cozza”, ma chiacchiera troppo, diventa più facile staccarsi, no?

  13. lucy ha detto:

    cozze mute non l’ho sentita mai…
    dev’essere un OGM.

  14. dctango dctango ha detto:

    Cozza in romanesco vuol dire racchia: se oltre ad essere racchia parla anche, meglio scollarsela il prima possibile…

  15. sabrinù ha detto:

    mmm…nn cè un come….basta che sia bello,alto,muscoloso….insomma perfetto:-)

  16. doribaby doribaby ha detto:

    Sabri, sono d’accordo che alto bello e muscoloso non sia da…buttar via!
    🙂
    Ma se “ti” balla da schifo???
    😉

  17. deborah deborah ha detto:

    Il ballerino ideale è quello che balla con le gambe della donna, cioè che non pensa solo ai suoi movimenti ma “ascolta” la donna, il suo peso, la sua energia, i suoi bisogni, i suoi passi, i suoi rimbalzi… e le fa fare tutto al compas.

  18. Chiara Chiara ha detto:

    Il ballerino ideale è quello che balla sulla musica. Poi è la donna che gli deve stare dietro!
    … o almeno provarci!
    🙂

  19. Franco ha detto:

    leggera e brava seguidora
    simpatica.. perchè un pò di relazioni umane non guastano mai
    bella.. un optional sempre gradito !!

    Ciao

  20. deborah deborah ha detto:

    Chiara secondo me l’uomo deve mandare a tempo la donna… Se l’uomo vuole beccare un accento con un voleo deve farlo pensando alle gambe della donna… questo intendevo…

  21. deborah deborah ha detto:

    …Tant’è vero che i comandi devono sempre essere leggermente in anticipo…gli accenti sono i nostrI! A meno che non diventiamo super veloci con il rischio poi però di sentirci dire “non anticipare” o “non andare da sola”. Sembra facile….!

  22. Franco ha detto:

    aggiungerei anche un pò di fantasia negli adorni.. almeno, a me piace.

  23. Alberto Alberto ha detto:

    La ballerina ideale non ce l’ho… quando sento che mi segue, che siamo nella musica, che siamo noi il tango…. e perfetta!
    Chiaro che un pò bravina deve essere, magari più sorrisi che parole, se poi è di aspetto piacevole ancora meglio, ma non è che faccia quella gran differenza, piuttosto la corporatura può essere un ostacolo, perche se c’è molta differenza viene difficile l’abbraccio…
    Ma si balla comunque…..

    A volte un’emozione nasce da piccoli particolari…
    Poco tempo fà avvinghiato come una cozza ad una tanghera con cui ballo spesso, avevo la spallina del vestito davanti agli occhi, e quella biricchina continuava a scendere sul braccio!
    E io con la mia mano la rimettevo a posto, solo per guardarla scendere ancora, e ancora …..hmmmmmm…. era sexy da morire….

  24. Franco ha detto:

    Beh.. Alberto, se la mettiamo così.. cosa dovrei dire io che quest’estate ho praticamente inaugurato il “topless tango”..
    Ci siamo incontrati dopo mesi, era una ex allieva del mio stesso corso, quando ero ancora ai primi passi, molto carina tra l’altro..
    Serata di Agosto, balliamo una tanda assieme, lei minuta, abbronzata, vestita con quelle vestagliette leggerissime e cortissime.. mentre balliamo mi accorgo che ogni tanto porta la mano al vestito e si sistema e capisco che praticamente nel movimento del ballo (abbraccio chiuso) il vestito rimaneva pressato tra di noi ed il seno destro faceva ripetutamente capolino.. 🙂
    Lei non se ne faceva un problema, il seno abbronzato denunciava l’abitudine al topless, ed io facevo finta di niente..

    Poi la tanda seguente l’ha ballata con il mio maestro, ed ho potuto assistere alla scena dall’esterno:
    Dove questa coppia di ballerini, mischiata tra le tante, sfilava di fronte al resto della sala, con lei ad occhi chiusi e “tette al vento”..

  25. doribaby doribaby ha detto:

    Ma beata lei che puo’ farlo!!!!
    🙂
    Io nel tempo ho dovuto raccattare dal sacco degli indumenti dismessi il reggiseno che da giovane avevo buttato come segno di protesta!!!
    🙂
    L’mportante è che le tette al vento siano portate con disinvoltura e senza ostentazione.
    Ciao
    Dori

  26. Franco ha detto:

    Infatti. 🙂 Io non mi scandalizzo di sicuro!!

  27. lucy ha detto:

    come “senza ostentazione”? c’hai la zinna che fuoriesce abbronzata, vor di’ che stai ‘gnuda ar mare, te metti er vestituccio-francobbbollo e nun ostenti? a rega’ mica stamo ner bagno de casa tua, sa? te fai pure strigne da li tangueri, c’hai poco da chiude ll’occhi! sc-vergognata! ohhhh! finarmente n’argomento indove che posso ammolla’ la mia raffica de mazzolate!

  28. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    EVVAI!!!

    è arrivata la bacchettatrice!!!

  29. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    … invece, la “generosità” andrebbe apprezzata, no?

  30. Franco ha detto:

    ..ti garantisco che ho apprezzato..!! 😉

  31. Franco ha detto:

    tutta la sala ha apprezzato..!!

  32. Alberto Alberto ha detto:

    Ma quanto è bbbello il tango !!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*