Tango: parole senza importanza

PUBBLICATO IL 30 gennaio 2008

Escuchame pensando que estoy lejos.
Nada acerca mejor que la distancia.
No te diré sentencias ni consejos,
Ni escucharás mentiras ni alabanzas.
Escuchame, al pasar, indiferente,
como se escucha el ruido en la distancia.
Olvida las palabras que te cuente,
mis palabras no tienen importancia.

Ascoltami pensando che sia lontano.
Nulla avvicina di più della distanza.
Non ti darò nè giudizi nè consigli.
Non ascolterai bugie nè elogi.
Ascoltami, come viene, indifferente,
come si ascolta un rumore in lontananza.
Dimentica le parole che ti dico,
le mie parole non hanno importanza…

Palabras sin importancia – Homero Manzi y Juan Cedrón
QUI la versione cantata dall’autore.

Quanto amore…
quanto struggimento…
Troppe volte vorremmo dire, vorremmo gridare, vorremmo…
ma fingiamo,
per primi con noi stessi,
che quelle che abbiamo da dire,
siano solo parole senza importanza!

Adoro questo tango.

ARTICOLI CORRELATI #

5 commenti

  1. Chiara Chiara ha detto:

    Detto da una che chiacchera tanto quanto me…fa un certo effetto! Lo ammetto 🙂

  2. emanueleemanuel emanueleemanuel ha detto:

    cito:
    “Ascoltami, come viene, indifferente,
    come si ascolta un rumore in lontananza.
    Dimentica le parole che ti dico,
    le mie parole non hanno importanza…”

    … sogno il giorno in cui sentirò queste parole…
    … uscire dalla bocca di mia moglie…

    😆

  3. dctango dctango ha detto:

    O dell’amichetta ? 😆

  4. Chiara Chiara ha detto:

    Non della suocera?
    🙂

  5. dctango dctango ha detto:

    Della suocera, buona questa !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*