Tango: parole di nostalgia

PUBBLICATO IL 10 febbraio 2008

Dónde quedó la emoción de mi niñez,
con cielo azul de rayuelas…
¡barriletes de color, ilusiones de papel,
que ya el viento se llevó!…
Todo aquello, ¿dónde está, esquinitas de mi ayer…

Dov’è finita l’emozione della mia infanzia,
con il cielo azzurro di incroci…
aquiloni colorati, illusioni di carta
che il vento si è portato via!…
Tutto questo dov’è? … piccoli angoli del mio passato…

Boedo y San Juan – Enrique Cadícamo
QUI la versione di Di Sarli con Rufino

Festival de Barriletes – Rosario – Argentina

Se non l’avete letto, vi consiglio il romanzo “Il cacciatore di aquiloni” di Khaled Hosseini, pubblicato dalla Piemme. Marc Forster ci ha fatto anche il film, che uscirà a fine marzo, ma senz’altro il libro è imperdibile.

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*