I Tanghi che mi Piacciono: Yo no Se que me Han Hecho tus Ojos (Vals)

PUBBLICATO IL 12 maggio 2008

Se è vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima, “io non so che mi hanno fatto i tuoi occhi….


e la tua anima…”

Yo no Se que me Han Hecho tus Ojos (Vals)
Letra: Francisco Canaro
Musica: Francisco Canaro

Yo no se si es cariño el que siento,
Io non so se è l’affetto che provo,
yo no se si sera una pasion,
io non so se sarà una passione,
solo se que al no verte una pena
so solo che non vedendoti una pena
va rondando por mi corazón…
va aggirandosi per il mio cuore…
Yo no se que me han hecho tus ojos
Io non so che mi hanno fatto i tuoi occhi
que al mirarme me matan de amor,
che guardandomi mi uccidono d’amore,
yo no se que me han hecho tus labios
io non so che mi hanno fatto le tue labbra
que al besar mis labios, se olvida el dolor.
que baciando le mie, si dimentica il dolore.

Tus ojos para mi
I tuoi occhi per me
son luces de ilusion,
sono luci di illusione,
que alumbra la pasion
che accende la passione
que albergo para ti.
che ospito per te.
Tus ojos son destellos
I tuoi occhi sono raggi di luce
que van reflejando
che riflettono
ternura y amor.
tenerezza e amore.
Tus ojos son divinos
I tuoi occhi sono divini
y me tienen preso
e mi tengono afferrato
en su alrededor.
intorno a loro.

Tus ojos para mi
I tuoi occhi per me
son el reflejo fiel
sono il riflesso fedele
de un alma que al querer
di un’anima che l’amore
querra con frenesi,
desidera con frenesia,
que con fe me guiaran
che con fede mi guideranno
por un sendero
per un sentiero
de esperanzas y esplendor
di speranza e di splendore
porque sus ojos son, mi amor!
poichè i suoi occhi sono, il mio amore !
Yo no se cuantas noches de insomnio
Io non so quante notti insonni
en tus ojos pensando pase;
trascorsi pensando ai tuoi occhi;
pero se que al dormirme una noche
però so che addormentandomi una notte
con tus ojos pensando soñe…
pensando ai tuoi occhi sognai…
Yo no se que me han hecho tus ojos
Io non so che mi hanno fatto i tuoi occhi
que me embrujan con su resplandor,
che mi stregano con il loro splendore,
solo se que yo llevo en el alma
so solo che porto nell’anima
tu imagen marcada con el fuego de amor.
la tua immagine impressa con il fuoco dell’amore.

Francisco Canaro y Charlo Qui; Ignacio Corsini Qui; Juan D’Arienzo Qui.

Chiara aveva raccontato una bella storiella su questo vals, Qui.

ARTICOLI CORRELATI #

8 commenti

  1. dctango dctango ha detto:

    Se avete un po’ di “pasiensa” vi carico, se ci riesco, una splendida versione cantata da Ada Falcòn.

    Si accettano critiche e suggerimenti alla traduzione essendo io provvisto unicamente di vocabolario Babylon che fa’ leggermente c….re. 😉

  2. dctango dctango ha detto:

    Uff mi da’ copyright !!!
    E direttamente dal blog mi da’ errore di visualizzazione della pagina !!! Chiaraaaaaaa

  3. dctango dctango ha detto:

    Si sapevo che avevi postato qualcosa anche su ojos negros credo ma come sai di solito io faccio traduzioni integrali…

    Il link che mi hai dato non funzia !!! :(+

    Cmq grazie

  4. dctango dctango ha detto:

    Comunque preferisco Falcon ad Omàr

  5. Flavia ha detto:

    Mah…questo vals non lo avevo letto.
    Hai fatto un bellissimo lavoro, Niky. Ho provato ad ascoltarlo mentre seguivo la tua traduzione e devo dire che mi hanno cullato i suoni dell’italiano.
    Felicitaciones, hombre!

  6. dctango dctango ha detto:

    Grazie mitica Flavia.
    In arrivo nuovi testi 😉
    Niky

  7. Flavia ha detto:

    Esperaré sentada en el zaguán tomandome un mate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*