Vedo Tango-art

PUBBLICATO IL 25 giugno 2008

Penas de bandoneon – Foto by Pele

Arqueado mi “fueye”
espera cansado
el aire de un recuerdo
que no quiere llegar

Se inclina mi pecho
de mangas absortas
en los tenaces dedos
de tu corazón,

la esquina de mis besos
se recuesta en la sombra
de un viejo mirar.

y una vereda de remedos
acierta su pobre tristeza
en tu almidón de cristal.

(Flavia)

 

ARTICOLI CORRELATI #

9 commenti

  1. Flavia ha detto:

    Arqueado mi “fueye”
    espera cansado
    el aire de un recuerdo
    que no quiere llegar

    Se inclina mi pecho
    de mangas absortas
    en los tenaces dedos
    de tu corazón,

    la esquina de mis besos
    se recuesta en la sombra
    de un viejo mirar.

    y una vereda de remedos
    acierta su pobre tristeza
    en tu almidón de cristal.

  2. Chiara Chiara ha detto:

    Bellissima Flavia!
    Posso metterla nel post?
    🙂

  3. Flavia ha detto:

    fai pure, Chiara
    per me è un onore

  4. Chiara Chiara ha detto:

    Ha anche un titolo?
    🙂

  5. Flavia ha detto:

    La poesia è nata mentre osservavo la foto e dal titolo della foto. Secondo me, Penas de bandoneón è un bel titolo.

  6. Chiara Chiara ha detto:

    Pure poetessa in estemporanea!!! Mi-ti-ca!
    🙂

  7. Flavia ha detto:

    Mi piace scrivere, Chiara.
    Lo faccio in ita e in esp.
    Era da un po’ che l’ispirazione mancava, ma da qualche mese sta riaffiorando

  8. Chiara Chiara ha detto:

    Felice di contribuire, anche se in minima parte!
    🙂

  9. Flavia ha detto:

    Non è assolutamente minima la parte che ci metti, Chiara!

Rispondi a Chiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*