Desde el Alma. Un tango per il commissario

Il nuovo romanzo di Giovanni Balsamo

PUBBLICATO IL 25 maggio 2018

Antonio Marongiu è un commissario di polizia che vive a Palermo. Ha superato i cinquant'anni ed è entrato nella fase della vita nella quale si comincia a guardare indietro invece che avanti. Ama la sua città, della quale è profondo conoscitore, e nell'indagare si addentra nella sua storia e nei suoi luoghi. Su iniziativa della moglie, Maria, ha da poco cominciato a studiare il tango. Si trova a dovere risolvere l'omicidio di una giovane maestra della danza rioplatense accoltellata nella sua scuola. La giovane donna, figlia di un senatore della Repubblica, era sposata con un grand commis della Regione Siciliana,…
Pubblicato in Interviste, Libri Taggato con: , , ,

El Filete Porteño I parte

Arte popolare argentina

PUBBLICATO IL 22 maggio 2018

Verso la fine dell’800 l'Argentina subì una ondata migratoria di massa, prevalentemente dall’Europa. La maggior parte degli immigrati si distribuì in Buenos Aires, Rosario e Montevideo, ed altri in altre città nell’interno del paese. Questo fenomeno nuovo diede origine a tre forme di espressione artistica, totalmente originali: una fu il tango, un’altra "il sainete criollo" ( teatro popolare originario della Spagna che in Argentina, contaminato da elementi circensi, diede origine a una forma originale di teatro popolare che rifletteva la vita degli immigrati e dei conventillos") e una terza forma artistica, il “filete". Ognuna di queste manifestazioni artistiche sintetizza un…
Pubblicato in Cultura argentina, Pittura, Senza categoria Taggato con: , ,

Concorso letterario Attimi di Tango

In bocca al lupo ai partecipanti!

PUBBLICATO IL 17 maggio 2018

Il 30 aprile è scaduto il termine per inviare le richieste di partecipazione al concorso letterario Attimi di Tango. Gli scritti sono arrivati da tutte le parti di Italia, dalla Sicilia al Trentino, passando attraverso le isole ed ogni angolo dello stivale; sono stati ideati da tanguere e tangueri di diverse età. Adesso attendiamo con curiosità di leggere la selezione dei migliori pezzi che la giuria vorrà proporci. Quindi la palla passa ai giurati che contano di esprimere le loro valutazioni entro la fine del mese di maggio. I risultati saranno resi noti durante la serata di premiazione, che si terrà…
Pubblicato in FAItango, LETTERATURA Taggato con:

Zotto omaggia Puccini grazie a Doris Tassoni

Grande evento al Teatro Puccini di Torre del Lago

PUBBLICATO IL 15 maggio 2018

L’associazione no profit, Tango Querido di Lucca, rappresentata da Doris Tassoni, presente su questo territorio dal 2000, ha sempre diffuso e condiviso l’amore per il Tango!. L’ultima delle belle pensate da parte di questa associazione è stata quella di invitare, non un semplice maestro di tango, ma colui che ha avuto dei riconoscimenti mondiali, eletto e proclamato come uno dei tre più grandi ballerini di tutti i tempi. Si parla di Miguel Angel Zotto e della sua compagna Daiana Guspero. Non potevano di certo offrire, un semplice scenario, per la loro esibizione, pertanto è stata scelta per l’occasione, una location,…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: ,

Belli ed in forma con il Tango

Il tango come aiuto per il benessere psicofisico

PUBBLICATO IL 9 maggio 2018

Il ballo rappresenta per gli adulti una delle forme d'impegno e passione più ludiche che si possano immaginare. Il ballo ti scopre, tira fuori chi sei, lo amplifica, lo mette in luce. A volte lo esaspera. La competizione, la sensualità, l’attenzione, lo slancio. Ma anche la tecnica e la fanciullezza: tutto devi mettere sul tappeto, se vuoi ballare. E questo è valido a maggior ragione per il tango. Il 30 settembre 2009 è una data che segna un momento storico: l’Unesco (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) proclama il Tango Argentino “patrimonio culturale dell’umanità“. La candidatura, avanzata congiuntamente da…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , ,

Intervista ad Angelo Vicini

Ricercatore e poeta Vogherese, biografo di Pierino Codevilla

PUBBLICATO IL 3 maggio 2018

V: Lei dove è nato signor Angelo?​ A: Io sono nato a Voghera, e l'interesse per Pierino Codevilla è nato come tutti gli interessi che ho per la mia città. Quando ho cominciato a scrivere avevo quindici anni, collaboravo con i giornali, facendo ricerche. Io sono molto legato al mio territorio e alla mia città, quindi Codevilla era un personaggio che sentivo nominare, poi l'ho conosciuto occasionalmente, ero molto giovane ma lo seguivo, sapevo chi era. Leggevo e sentivo gli appassionati del tango, del ballo, parlare del Maestro, il "re del tango". Poi capitava di vederlo in giro, questa figura…
Pubblicato in Musica, STORIA Taggato con: , ,