Tango, baby, tango.

Il resto è martirio

PUBBLICATO IL 29 marzo 2019

Che cosa riservano le milonghe berlinesi a una ballerina italiana che, anche se studia Hegel, il venerdì sera preferirebbe non pensarci? Tango, baby, tango. Il resto è martirio (https://www.storieditango.it/tango-baby-tango/) Berlino – 23 marzo, tarda sera ma non troppo Alla TTMS suona un quartetto di tango: giovani e giovanissimi con la propulsione polacca nel sangue, mischiano la malinconia di certe musiche dell’est Europa allo schianto accorato delle terre del Río de la Plata. Tutto bello: lucette, lampadine, vetrate, tavolini, pista di legno chiaro, piano bar in cui vendono persino “Prosecco di Treviso”. I tedeschi sono assolutamente tedeschi: ballano bene, ma hanno…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , ,

Il Tango per la Vita

Miloga solidale a sostegno della UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare)

PUBBLICATO IL 26 marzo 2019

Noi non incontriamo mai la malattia: essa incontra noi, oppure incontriamo donne e uomini che ne sono sofferenti. Ognuno, quando la incontra, declina in modo originale la sua risposta alla malattia. Il suo porsi di fronte ad essa affonda all’esperienza di vita maturata ed alle più profonde pieghe del suo sentire. La milonga solidaria “il Tango Per la vita” è un modo di reagire offrendo bellezza, armonia e consapevolezza ai malati ed al popolo tanguero. Il Tango, essenza di grazia e condivisione, rispecchia pienamente l’animo della promotrice Stefania, che ha riunito idealmente nella cornice del ballo diverse espressioni dell’arte ma…
Pubblicato in Eventi, Fotografia Taggato con: , , ,

Il lato oscuro del tango

....e nei tangueros

PUBBLICATO IL 19 marzo 2019

Il tango sprigiona un campo di energia generato da tutti i tangueros che si muovono nell'universo e in tutto ciò che contiene. Il tango vive e si muove attraverso i danzanti e, senza di essi, ovviamente non esisterebbe. Nel tango e in ogni tanguero/a, come nella vita, c’è potenzialmente un lato chiaro e un lato oscuro. Il primo è luminoso ed ha un forte legame con il galateo, il rispetto della ronda, il buon gusto nel vestire, ecc. In questo caso i ballerini perfetti sono descritti come i tangueros che seguono la luce e i maestri di tango sono noti come…
Pubblicato in Opinioni, Racconti Taggato con: , , , , ,

Despedida

di Stefano Magni

PUBBLICATO IL 13 marzo 2019

Stefano Magni è un  professore universitario che insegna letteratura italiana moderna e contemporanea presso Aix Marseille Universitè, in questo romanzo parla del tango argentino che balla da molto tempo. Il tango argentino infatti  nel romanzo di Stefano Magni è il protagonista silenzioso, la passione condivisa  e  lo sfondo in cui si svolge la  storia sentimentale dei due ballerini Armando Amado e Lucia Pagliai. Lui di origine argentine è un famosissimo ballerino di tango, capace quanto è egocentrico, anticonformista e presuntuoso. Lei la sua partner, innamorata del ballerino e del suo animo ribelle accetta di vivere una relazione complicata perdonando i…
Pubblicato in LETTERATURA, Libri Taggato con: , , , ,

Ti ho amato tre volte, dimenticato due

Seconda parte

PUBBLICATO IL 8 marzo 2019

Incontrarsi, lasciarsi, ritrovarsi... esiste un punto oltre il quale è troppo tardi? Il bene e il male di un amore tanguero: seconda parte, raccontata da lui. *** Ti ho amato tre volte, dimenticato due (Seconda parte) (https://www.storieditango.it/ti-ho-amato-tre-volte-seconda-parte/) La prima volta che mi sono innamorato di te mi hai guardato male per tutta la sera. Mi è parso divertente. I tuoi occhi concentrati: divertenti. L’espressione quasi offesa: divertente. Quel dito che ogni tanto infilavi tra le labbra, come se il gesto potesse in qualche modo aumentarti la vista: divertente. Avrei desiderato raggiungerti e parlarti. Chiederti: «Allora, hai deciso quale parte di…
Pubblicato in Opinioni, Racconti Taggato con: , ,

Intervista a Gustavo Negrotto y M. Laura Collavini

di Maura Comotti

PUBBLICATO IL 4 marzo 2019

  Intervista a Gustavo Negrotto y M. Laura Collavini di Maura Comotti M -       Ciao. Per iniziare a conoscerci mi piacerebbe che vi presentaste. Parlateci un po’ di voi. G/L -    Bene. Siamo Gustavo Negrotto e M. Laura Collavini, siamo ballerini e insegnanti di tango salon e milonga, e siamo specializzati nel canyengue. Siamo argentini e viviamo a Buenos Aires. Il tango è un elemento fondamentale nelle nostre vite; oltre a insegnare e ballare organizziano eventi e milonghe a Buenos Aires. M -       Come siete arrivati al tango? G/L -    Oh... è stato molti anni fa!!!! G -       Mi…
Pubblicato in Interviste Taggato con: , , ,