Loca

L'equilibrio tra origini e innovazione in Juan D’Arienzo

PUBBLICATO IL 26 giugno 2020

Ottava Tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all’interno del nostro sentire Nella nostra tappa precedente abbiamo indagato il tema del ritorno: un cardinale proposito nella vita ripreso nel tango che spesso canta di questo bisogno che tutti noi abbiamo. Tornare è molto difficile: non si può essere come prima, ma non si può essere nemmeno così diversi da prima. Bisogna essere rinnovati nel profondo, essere noi e non essere noi, un equilibrio delicato tra origini e innovazione. Quasi un filtro magico. Tornare rinnovati: non è ciò che stiamo provando a mettere in pratica tutti noi in questo “mezzo cammin”…
Pubblicato in Taggato con: , , , , , , , ,

Giacomo Medici

Passione e canto

PUBBLICATO IL 17 giugno 2020

Casanova Tango Symphony è il nuovo disco di Giacomo Medici, “l’italiano che canta il tango”. e che abbiamo avuto il piacere di intervistare. Giacomo, raccontaci questo tuo nuovo progetto discografico... Ho voluto immaginare un viaggio metaforico del poeta, filosofo e seduttore italiano all’interno del mondo del tango, come se fosse lui stesso ad interpretare i brani che nel cd sono contenuti, legati a temi quali la nostalgia, la sofferenza per un amore che finisce e, per l’appunto, la seduzione. La tracklist è composta da classici come Esta noche de luna, Nostalgias, Pata ancha, Remembranza, Milonga sentimental, Mi Buenos Aires querido e La…
Pubblicato in Cultura argentina, Interviste Taggato con: , , , , , ,

Canyengue

Ritorno alle origini

PUBBLICATO IL 11 giugno 2020

Settima tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire Ritornare: un grande tema nel tango e nella vita. In questo nostro particolare momento storico anche noi stiamo ritornando alle radici di una vita considerata “normale”. E se invece l’opportunita’ che ci è stata data in questo 2020 fosse stata il ritrovare le nostre radici in una vita fermata e cristallizzata? Sapere chi siamo e da dove veniamo è tema dell'esistenza umana: se da un parte infatti il nostro viaggio di vita è teso alla scoperta del nuovo, dall'altra sapere dove ancorarci per sapere dove tornare è altrettanto…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , , ,

Mi Noche Triste

Un tango per la quarantena

PUBBLICATO IL 9 giugno 2020

Mi Noche Triste: un tango per la quarantena nasce all’interno del corso di culture ispanofone dell’Università Statale di Milano, di cui è titolare Irina Bajini, che quest’anno ha dedicato al tango nella letteratura argentina un ampio spazio, curato da Monica Maria Fumagalli. Dovendo affrontare la nuova situazione della didattica a distanza, le due docenti hanno fatto di necessità virtù, intervenendo sempre l'una alle lezioni dell’altra e coinvolgendo anche due autori argentini: Rafael Flores Montenegro e Cucurto. Il progetto del video è nato da una coinvolgente lezione su Carlos Gardel e sulla nascita del tango-canción con Mi noche triste, che descrive…
Pubblicato in Cultura argentina, Didattica, News, Opinioni, Video Taggato con: , , , , , , , ,

Cruzando Aguas

Incontro tra Italia e Argentina

PUBBLICATO IL 4 giugno 2020

Fabrizio Mocata – piano & Fabian Bertero - violino [caption id="attachment_10020" align="alignleft" width="297"] Foto di Antonio Porcelli[/caption] Il disco, composto da brani originali e da classici del Tango, nasce nel 2019 dall'incontro tra il pianista Italiano e il violinista Argentino, tra Buenos Aires e Montevideo. La scelta è stata quella di attraversare il Rio de La Plata e di incidere con due musicisti di Montevideo, il contrabbassista Jorge Pi e il chitarrista Julio Cobelli. Si aggiunge al progetto anche il percussionista argentino Edgardo Lopez. Il progetto viene presentato a Buenos Aires il 18 Agosto 2019 in occasione del Festival Mundial di Tango presso il palco più…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica Taggato con: , , , , , , ,