argentina

Italia e Argentina

unite dal tango

PUBBLICATO IL 16 aprile 2019

di Veronica Ronchi   Il dialogo tra i due lati dell’Atlantico che il tango ha consentito dovrebbe essere motivo di interesse e curiosità sia per il popolo argentino sia per quello italiano, uniti indissolubilmente dalla grande ondata migratoria che ha consentito di popolare nel tardo XIX secolo un paese così ricco di terra e risorse, ma così povero di abitanti, come l’Argentina. Oggi, più della metà della popolazione di quel paese vanta sangue italiano, e gran parte della sensibilità di quella terra è stata costruita grazie all’apporto di culture, conoscenze e competenze italiane. Il tango è figlio in parte di…
Pubblicato in Cultura argentina Taggato con: , , ,

Los Protagonistas

Mosta fotografica e photo book

PUBBLICATO IL 11 aprile 2019

Recurso Tango “Los Protagonistas” di Manuela Marchetti & Davide Palmisano   “In Argentina siamo abituati all’improvvisazione, una virtù nel tango. E il tango resta un motore della nostra economia: a Buenos Aires arriva gente da tutto il mondo. E questo dà lavoro all’indotto che vi ruota intorno.” (Roberto Herrera). Negli ultimi trent’anni il tango argentino si è affermato nel mondo, esportato, come un vero e proprio bene di consumo. Il tango, uno dei grandi miti del ‘900, nato a Buenos Aires da un processo di ibridazione e mescolamento di culture, nel tempo ha seguito e subito i grandi cambiamenti politici…
Pubblicato in Cultura argentina, Eventi, Fotografia Taggato con: , , , , ,

Lucio Demare

Lo stile

PUBBLICATO IL 19 febbraio 2019

L’opera artistica di Lucio Demare fu caratterizzata dall’innato talento del maestro per la composizione musicale ed il delicato temperamento dei suoi temi. Collocato tra i grandi compositori della linea romantica per la raffinata linea estetica, l’orchestra di Lucio Demare condivide un ruolo di primo piano nelle pagine romanzate del tango tra il 1915 ed il 1935, insieme a Juan Carlos Cobián, Enrique Delfino, i fratelli De Caro, Agustín Bardi e Carlos Vicente Geroni Flores. Alcune sue composizioni, tra il 1926 ed il 1932, possono essere considerate degli ottimi esempi di spiccato liricismo e ricchezza melodica, elementi stilistici inequivocabili di Demare;…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica Taggato con: , , ,

Il Sistema Dinzel®

di Amparo Ferrari

PUBBLICATO IL 7 gennaio 2019

Amparo Ferrari, ballerina, apprendista instancabile e maestra di tango argentino, coordinatore pedagogico e artistico del Sistema Dinzel nel Veneto, racconta il Sistema Dinzel  che da più di 40 anni forma maestri e ballerini [caption id="attachment_9081" align="aligncenter" width="300"] Amparo Ferrari mentre insegna nello studio Dinzel di Buenos Aires.[/caption]   [caption id="attachment_9082" align="alignleft" width="206"] Gloria e Rodolfo Dinzel[/caption] Il Sistema Dinzel promuove l'essenza del Tango argentino in quanto danza popolare, danza di abbraccio ed improvvisazione, nella quale si manifestano profondamente i concetti di una parità di genere, di una fratellanza e di libertà, basi fondamentali dell'esitenza umana. Si contraddistingue per essere sostenuto da una teoria della…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , , , , , ,

I due mondi di…

JULIÁN CORRADINI

PUBBLICATO IL 6 dicembre 2018

Julián Corradini, in arte “Julico” nasce nel 1983 a Mar del Plata, Argentina, e ha accompagnato la sua famiglia nell'emigrazione verso l'Italia, arrivando nelle Marche, dove vive dal 1991. È cantautore, compositore, musicista, scrive e suona con e per numerosi artisti in Europa e Sudamerica. Da giovanissimo, in bilico tra due mondi, quello di nascita argentino e quello d’origine e di adozione italiano, ti avvicini alla musica e al tango. Chi ti ha trasmesso questa passione? Credo sia nel sangue. Me lo sono chiesto, nel tempo, e la domanda aveva sempre molteplici risposte: i miei nonni, la musica che ho…
Pubblicato in Interviste, Musica Taggato con: , , ,

LA SPERANZA NEGLI OCCHI

Brano di Laura Fasano

PUBBLICATO IL 25 luglio 2018

Liberamente ispirato a una storia vera in  ricordo della famiglia Putetto e di tutti gli emigrati in Argentina   Nota introduttiva Nonostante l’emigrazione italiana abbia toccato i più svariati continenti è solo in Argentina che la comunità italiana è cresciuta, negli anni tra fine 800 e inizio 900, in modo esponenziale, grazie all’articolo 25 della Costituzione Argentina, che favoriva l’immigrazione e garantiva posti di lavoro con assegnazione, in alcuni casi, di terre gratuitamente. Piccoli gruppi di italiani cominciarono ad arrivare in Argentina già dalla seconda metà del XVIII secolo, tuttavia è tra il 1870 e il 1930 che si ebbe…
Pubblicato in Cultura argentina, Racconti Taggato con: , , ,

“El conventillo de la calle Olavarria”

Luoghi difficili, ma fertili, in cui diverse culture si sono intrecciate

PUBBLICATO IL 3 gennaio 2018

di Victor Hugo Del Grande Ci soffermiamo ancora sul tema del "conventillo", grande caseggiato, quartiere, del quale si parla con un taglio storico-culturale, raccontando la storia degli enormi flussi migratori europei e della fusione culturale che si realizzò tra le genti di diversa nazionalità lì pervenute e l'argentino delle periferie o della campagna, che alla fine era un immigrato tanto quanto loro. Buenos Aires e Rosario erano città portuali e ospitarono le più grandi concentrazioni di conventillos e migranti. In realtà c'è l'altra faccia della medaglia che vede il conventillo come un affare immobiliare per i ricchi e le grandi…
Pubblicato in Cultura argentina, STORIA Taggato con: , ,

“Italiani”: quando il tango si fa lessico familiare

Nostalgia, ricordi, famiglia: una riflessione personale

PUBBLICATO IL 21 dicembre 2017

di Victor Hugo Del Grande Oggi la nostalgia si è presentata nuovamente, come sempre fa, da che la mia vita si riflette come in uno specchio dall'altra parte dell'oceano. Nascosta tra la nebbia e il sole di queste campagne pavesi, sta bussando alla mia porta. E io che, tranquillamente, stavo per accingermi a scrivere sul tango, come tutte le domeniche, ho sentito il suo profumo, come quello delle mani di mio nonno, di giornale fresco e mattoni, come quello di mia mamma, grembiule macchiato di sugo e amore. Lontano, nella nebbia, vedo mio padre che ascolta un tango di Discepolo…
Pubblicato in Cultura argentina, Opinioni, STORIA Taggato con: , ,

“La catrera” di Arturo Vicente De Bassi

Un brano tutt'altro che dimenticato

PUBBLICATO IL 30 novembre 2017

di Victor Hugo Del Grande Tra le figure della "Guardia vieja" che più affascinano, esperti di musica e non, c'è sempre in prima fila Eduardo Arolas, ma poco si parla di uno dei musicisti più importanti per formazione musicale e per capacità di evolvere in quegli anni: Arturo Vicente De Bassi. Egli contribuì in modo fondamentale a gettare le basi di carattere e struttura che fecero poi durare e crescere nel tempo il nostro amato tango. Arturo Vicente De Bassi nacque nel quartiere porteño di Recoleta il 2 aprile del 1890. La sua formazione musicale completa lo fece diventare uno…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica Taggato con: , ,