ballo

Le Tande Magiche

di Paolo Gava

PUBBLICATO IL 13 marzo 2020

L’apprendistato, le lunghe notti passate danzando, le atmosfere di Buenos Aires, le scorribande nelle sale da ballo di mezza Europa. Bisogna ripercorrere i passi di un ballerino appassionato per comprendere l’essenza del tango, che non va cercata solo nella filosofia della danza, ma anche nelle emozioni che comunica, sollecita e pone a contatto in un gioco di intrecci, contrapposizioni, false schermaglie, seduzione. Ed è proprio seguendo queste emozioni che qui il tango viene indagato, pagina dopo pagina, alla ricerca delle sue tante storie. A essere illustrata è prima di tutto la passione, per la danza e nella danza. Prendendo le…
Pubblicato in Cultura argentina Taggato con: , , , , , , , , , ,

Il Tango per Halloween

Tanghetto o goccetto?

PUBBLICATO IL 31 ottobre 2019

Melissa si è regolarmente iscritta a una scuola di tango a settembre. Finalmente si era decisa e adesso non riusciva a staccarsi dall’idea di imparare al meglio delle sue possibilità. Ad ogni lezione era sempre la prima ad arrivare e l’ultima ad andare via. Cercava di capire e di assimilare quanto le veniva detto dai maestri. Insomma, come capita a molti, se ne era perdutamente innamorata e lei ogni volta restava a guardare estasiata anche la lezione successiva degli intermedi/avanzati. A fine lezione gli allievi chiacchieravano sul dove andare a ballare per il fine settimana successivo e, per l’appunto, si…
Pubblicato in Opinioni, Racconti Taggato con: , , , , , , , , ,

Triste più triste uguale felice

A volte il tango è un viaggio nella tristezza per diventare felici

PUBBLICATO IL 24 ottobre 2019

A volte il tango è un viaggio nella tristezza per diventare felici. *** Triste più triste uguale felice (https://www.storieditango.it/triste-piu-triste-uguale-felice/) Si era alzato per invitare una donna dall’altra parte della sala, ma ora deve sedersi. È la canzone a dirglielo: Siediti. In questo momento non avresti energie per altro. La canzone gli sfiora anche un po’ i capelli, gli aggiusta le sopracciglia in una posa spiovente, gli rilassa le guance. Prima sorrideva. Adesso sarebbe strano farlo. La voce di Carlos Gardel intona “Te aconsejo que me olvides”. È andata proprio così, pensa l’uomo, mentre si assicura che la sedia regga lui…
Pubblicato in Opinioni, Racconti Taggato con: , , , , , , , , ,

Nello schianto con me

StoriediTango

PUBBLICATO IL 8 ottobre 2019

A volte il tango è un modo di schiantarsi per limitare il dolore di altri schianti. *** Nello schianto con me (https://www.storieditango.it/nello-schianto-con-me/) L’ha notata perché non sorride quasi mai. Se lo fa, è un’espressione del volto che concede più agli altri che a se stessa. L’ha notato perché ha un certo modo di fare silenzio, di accogliere tutti i silenzi del mondo e rispettarli uno a uno. L’ha notato perché le sembrava che lui potesse parlare senza parole. Si sono visti per mesi alla milonga del martedì, una sera periferica nello scorrere della settimana, senza l’impatto estraniante del lunedì né…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , , , , , , , , ,

Troppo trucco troppo amore

StoriediTango

PUBBLICATO IL 27 agosto 2019

A volte il tango ti aiuta: non a sciogliere le contraddizioni, ma ad amarle una a una. *** Troppo trucco troppo amore (https://www.storieditango.it/troppo-trucco-troppo-amore/) Appesantita di trucco, va alla milonga. Deve nascondere una faccia che da giorni non c’è. Deve fingere di avere ancora un volto, qualcosa su cui si possa spalmare del fondotinta, stendere una polvere colorata, imprimere un rossetto. Qualcosa su cui la realtà possa ancora aderire. I capelli sono impacchettati di lacca-togli-naturalezza. Il cuore è impacchettato di paura-togli-libertà. Per fortuna la penombra ha la pietà che a volte non hanno gli esseri umani. Non nasconde tutto, ma nasconde…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , , , , , , , , ,

Tango sorprendente

di Vanna Gasparini

PUBBLICATO IL 23 luglio 2019

Foto di Ludovica Paloma Tango fluido. Mi guardo attorno e vedo lui, l'uomo con cui vorrei ballare da tempo che però fa finta di niente. Lo miro, lo scruto, gli sorrido, sento che sarebbe una bellissima tanda. Passa abbracciato ad un'altra. 'Non sa cosa si sta perdendo' penso io. O forse lo sa e non gli interessa. Tango complicato. Non demordo e sulle note di Di Sarli gli incollo gli occhi addosso. Siamo all'aperto, c'è un vento mite, aria di notti d'estate, odore di salmastro. Stasera mi sento bella, ho la pelle dorata, un trucco lieve, un vestito leggero. Tango complice.…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , , , , ,

Come superare le delusioni

del Tango

PUBBLICATO IL 18 luglio 2019

Nel tango come nella vita capita di rimanere delusi per mille motivi. Fa male. Molto male, ma con qualche accorgimento possiamo affrontare le delusioni e trasformarle in qualcosa di positivo e utile per il nostro futuro da tangueros. Si rimane basiti quando passiamo un' intera serata sedute a fare panchina, amareggiati se la donna con la quale vogliamo ballare non si accorge nemmeno di noi e pieni di rabbia se nasce qualcosa di più per poi finire con bolle di sapone dissolte nell’aria dalle note di un bandoneon. Queste delusioni ahimè arrivano senza preavviso, sbattendoci in faccia, una realtà che…
Pubblicato in Opinioni, Racconti Taggato con: , , , , , ,

“38-43 ricordi ed emozioni di tango”

al Teatro Ordigno di Vada

PUBBLICATO IL 10 aprile 2019

Venerdì 12 aprile alle ore 21,15 lo Sporting Club Rosignano Marittimo in collaborazione con il Centro di Danza ASd di Lucilla Amadori presenta presso il teatro "L'Ordigno" di Vada, Livorno  la commedia raccontata, ballata e cantata "38-43 ricordi ed emozioni di tango". La commedia racconta la storia di balli e ballerini conosciuti in tante milonghe, con coreografie su musiche tradizionali e moderne Durante il corso della serata  verranno letti alcuni racconti che hanno partecipato al concorso letterario "Attimi di tango" promosso da FAITANGO e conclusosi con la premiazione a Udine lo scorso luglio. Tra questi anche il racconto di Giacomo Marchi "INFINITANGO"…
Pubblicato in Eventi, FAItango, Racconti Taggato con: , , , , , , ,

Belli ed in forma con il Tango

Il tango come aiuto per il benessere psicofisico

PUBBLICATO IL 9 maggio 2018

Il ballo rappresenta per gli adulti una delle forme d'impegno e passione più ludiche che si possano immaginare. Il ballo ti scopre, tira fuori chi sei, lo amplifica, lo mette in luce. A volte lo esaspera. La competizione, la sensualità, l’attenzione, lo slancio. Ma anche la tecnica e la fanciullezza: tutto devi mettere sul tappeto, se vuoi ballare. E questo è valido a maggior ragione per il tango. Il 30 settembre 2009 è una data che segna un momento storico: l’Unesco (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) proclama il Tango Argentino “patrimonio culturale dell’umanità“. La candidatura, avanzata congiuntamente da…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , ,