gardel

El Abandono I

Viaggio psicanalitico nel tango

PUBBLICATO IL 28 gennaio 2018

di Victor Hugo Del Grande Sigmund Freud fu una persona che, come tanti, soffriva di innumerevoli compulsioni e problemi cui non riusciva a dare una spiegazione. Fece di tutto per comprenderli, utilizzando la sua intuizione e dedizione per districarsi nei labirinti della mente che prima dei suoi studi erano sconosciuti. Quello che rese possibile la sua ricerca fu la sua forte convinzione di riuscire nell'impresa. Cominciò il lavoro di auto analisi nel periodo più difficile della sua vita, alla morte di suo padre, secondo lui l'avvenimento più drammatico che può capitare ad un essere umano, e lo portò avanti in mezzo…
Pubblicato in Cultura argentina, Opinioni Taggato con: , ,

“El que atrasò el reloj” di Enrique Cadicamo

Forse l'ultimo tango di Cadicamo inciso da Carlos Gardel

PUBBLICATO IL 12 dicembre 2017

di Victor Hugo Del Grande "El que atrasò el reloj" (Quello che ha mandato indietro l'orologio), è un'altra delle creazioni di Enrique Cadicamo che nacque a General Rodriguez in provincia di Buenos Aires il 15 luglio del 1900 e morì il 3 dicembre del 1999. Fu uno degli autori più prolifici della musica popolare argentina, noto ancor più per la qualità dei suoi tangos che per la quantità, anche se non si scherza con il numero delle sue canzoni pubblicate, che sono circa 1300! Il suo primo tango "Pompas de jabon", fu tra quella ventina che Gardel incise, tanti dei…
Pubblicato in Cultura argentina, Traduzioni Taggato con: , ,