lunfardo

Cumparsita

L’abbraccio alla generazione che se ne va

PUBBLICATO IL 17 aprile 2020

  Terza tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire La terza tappa del nostro viaggio nel tango continua a deviare da quella pianificata cercando di seguire con rispetto la scia dei tristi eventi di questo periodo. L’appuntamento di oggi inizia quindi con un estratto dei meravigliosi versi della toccante poesia di Fulvio Marcellitti che tanti di noi hanno letto in questi giorni sul web.   “Se ne va una generazione, quella che ha visto la guerra, ne ha sentito l’odore e le privazioni… Se ne vanno mani indurite dai calli, visi segnati da rughe profonde,…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

“Audacia”, una rivincita del lunfardo

Celedonio Flores e Hugo La Rocca firmano un tango "umoristico"

PUBBLICATO IL 17 ottobre 2017

di Victor Hugo Del Grande Da bambini eravamo abituati a parlare e sentire certi termini che per noi erano familiari, sapevamo molto bene che non erano parole appartenenti alla lingua "castellana”, ma che usavamo tra di noi, una specie di dialetto che i bambini in Argentina erano soliti sentire dai più grandi e di cui conoscevano perfettamente il significato. Parlo del "lunfardo", linguaggio popolare usato in Argentina di cui logicamente i tangos sono stati testimoni protagonisti, soprattutto prima che la dittatura ne proibisse l’utilizzo. Col passare del tempo questa proibizione andò sparendo, ma certi autori - come quello di questo tango,…
Pubblicato in Cultura argentina, Traduzioni Taggato con: ,