milonga

Il lato oscuro del tango

....e nei tangueros

PUBBLICATO IL 19 marzo 2019

Il tango sprigiona un campo di energia generato da tutti i tangueros che si muovono nell'universo e in tutto ciò che contiene. Il tango vive e si muove attraverso i danzanti e, senza di essi, ovviamente non esisterebbe. Nel tango e in ogni tanguero/a, come nella vita, c’è potenzialmente un lato chiaro e un lato oscuro. Il primo è luminoso ed ha un forte legame con il galateo, il rispetto della ronda, il buon gusto nel vestire, ecc. In questo caso i ballerini perfetti sono descritti come i tangueros che seguono la luce e i maestri di tango sono noti come…
Pubblicato in Taggato con: , , , , ,

E se dicessi di no?

Secondo Lei

PUBBLICATO IL 18 gennaio 2019

Il tango comporta piccole scelte. Dire di sì ha un peso. Dire di no ha un peso. Storieditango entra nella mente di una ballerina di fronte a una proposta di invito non proprio gradita.  Prima parte (Lei) (https://www.storieditango.it/e-se-dicessi-di-no/) Ha fatto di tutto per evitare il suo sguardo, si è girata verso l’amica, ha sorseggiato il cocktail rosa cupo a occhi bassi, ha finto di cercare un fazzoletto nella borsa, ha controllato almeno tre chat sul cellulare, ha risposto a due. Ma ora le si è piazzato di fronte: testa di lato, busto in avanti, braccio proteso, palmo aperto, dita distese, pollice…
Pubblicato in Taggato con: , , , , , , , ,

Natale Tanguero a New York

Skyline di mezzanotte

PUBBLICATO IL 21 dicembre 2018

Da quasi 20 anni frequento con regolarità Stati Uniti e Canada per motivi professionali e personali, e da qualche anno, come “Guest Tango dj” invitato. Nel corso delle mie 100 e più visite, ho ballato e musicalizzato in festival, maratone, milonghe in quasi tutte le principali piazze del Nord America (New York, Toronto, Montreal, Chicago, Washington DC, Los Angeles, San Francisco, San Diego, Boston, Maine...) Ho accolto con piacere l’invito di Faitango a condividere come appunti di viaggio le mie esperienze e conoscenze di quelle comunità tanguere che stanno crescendo in maniera molto interessante e che ormai trovano un posto nel…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , ,

Te le ricordi le nostre Milongas?

La ballerina con cui si fa la prima tanda non si scorda mai

PUBBLICATO IL 27 agosto 2018

<< Sara, te le ricordi le nostre milongas di quando eravamo ragazze?>> Si, quando abbiamo incontrato il tanguero più bello e bravo quando ancora noi eravamo delle principianti, quella di Viareggio, dove andavamo spesso. Fu proprio una milonga speciale, non tanto per le emozioni provate ma perché l’avevamo conosciuto. Sudavamo freddo, quando avevamo capito che stava per venirci ad invitare per una tanda. Io soprattutto ero andata nel panico. Lui sembrava così sicuro di sé, per nulla preoccupato di dover ballare con una principiante. Vestito di tutto punto, elegantissimo in confronto a me che non avevo ancora comprato un vero…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , ,

Maratona?

Credevo tutti sapessero il significato delle maratone di tango. Evidentemente mi sbagliavo.

PUBBLICATO IL 12 gennaio 2018

Credevo tutti sapessero il significato delle maratone di tango. Evidentemente mi sbagliavo. Per il ponte di una festività recente, io e la mia amica abbiamo partecipato a una maratona organizzata da gente che, ahimè, forse non sa di che si sta parlando. Lo dico per denunciare un fatto, a mio parere, piuttosto grave. Per correttezza non indicherò di quale maratona sto parlando, con estremo sacrificio però. Cominciamo per gradi. Io e la mia amica prenotiamo con enorme ritardo rispetto alla chiusura prevista dal sito delle iscrizioni. La maratona era aperta anche agli esterni. Siamo due single e non ci aspettavamo un…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

La Milonga Solidaria

La magia del tango e di certi luoghi non può lasciare indifferenti

PUBBLICATO IL 31 luglio 2017

Anche quest’anno a giugno, sono andata in milonga sulla Terrazza Mascagni, uno dei luoghi più eleganti e suggestivi di Livorno: si trova sul lungomare a margine di viale Italia e tutti sanno che il ricavato è finalizzato al sostegno della Casa Tasso, nel quartiere la Boca di Buenos Aires. Come tutti gli anni diventa il ritrovo di più di un migliaio di tangueri provenienti da ogni luogo per fare due passi di tango, considerata ormai prassi e consuetudine. Difatti è un appuntamento importante e il trovare volti vecchi e nuovi è sempre emozionante poiché la location è foriera di romanticismo e di vera bellezza. Come…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

Tànghero o Tanguero?

Tànghero o Tanguero?

PUBBLICATO IL 6 luglio 2017

Tutti o quasi, capiscono la differenza che intercorre tra un tànghero e un tanghèro. Data però la crescente diffusione del tango argentino nel nostro Paese, va marcata bene la differenza tra l’uno e l’altro: il tanghèro (adattamento dello spagnolo tanguero) è il ballerino di tango mentre il tànghero - che ahimè qualche volta può coincidere con un uomo che balla anche il tango - è un uomo grezzo, dai modi privi di garbo e finezza, ora goffo, ora villano e, sinceramente parlando o meglio scrivendo, qualche uomo di questo tipo, nelle nostre sale c’è. Insomma andando a ballare una sera…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

La milonga ideale

PUBBLICATO IL 11 ottobre 2014

di Franco Garnero                    Nelle settimane scorse abbiamo parlato della “Guerra delle milonghe”, dando vita a un dibattito, sviluppatosi anche sui social network, che ancora non si è spento. Dopo aver parlato con gli organizzatori, ci è sembrato giusto proseguire il discorso interrogando questa volta chi le milonghe le frequenta - ballerini e ballerine principianti e non - per cercare di capire quale possa essere l'identikit della milonga ideale. A loro abbiamo chiesto cosa cercano in una milonga, quali sono le ragioni che li portano ad andare in un posto piuttosto che in un altro, quali sono i dettagli più importanti…
Pubblicato in Opinioni Taggato con:

Il tango e la guerra delle milonghe

PUBBLICATO IL 23 agosto 2014

di Franco Garnero [caption id="attachment_1323" align="alignnone" width="960"] Foto di Mario Giannini[/caption] Ai tangueri torinesi piace considerare la propria città come la capitale europea del 2 x 4. Un tempo era sicuramente così e forse lo è ancora, dato che spesso qui nascono mode e tendenze, anche negative, destinate a diffondersi in tutto il Paese. Sul livello dei ballerini meglio lasciar giudicare agli altri, il numero di praticanti però è in effetti molto alto e non ha confronti nel resto del continente se rapportato al numero degli abitanti. Ma ci sono anche tanti altri indicatori da tenere presente, dal numero delle…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , ,

La sottoveste ritrovata e la ballerina scomparsa

PUBBLICATO IL 18 giugno 2014

La sottoveste ritrovata e la ballerina scomparsa   di Ines Guidini [gallery type="slideshow" columns="6" ids="1098,1102,1100,1101,1099,1103,1097,1073"]   Dov'è finita la ballerina della sottoveste verde? E' stata mangiata dal coccodrillo, ormai molti ne sono convinti. Ma la milonga al museo La Specola di Firenze, organizzata da Liberandotango, era iniziata bene, benissimo. Era anche proseguita meravigliosamente ballando sotto gli stucchi del salone centrale, nelle salette degli animali imbalsamati e nella sala di Galileo. E tra una tanda e l'altra si poteva prendere il  fresco nel parco adiacente ai giardini di Boboli oppure  visitare gratuitamente la mostra sui cristalli millenari. La serata dedicata alla…
Pubblicato in Eventi, Musica Taggato con: , , , ,