musica

Osvaldo Pugliese

Si presenta

PUBBLICATO IL 16 gennaio 2020

Un maestro amico del popolo, come Aníbal Troilo, così anche Osvaldo Pugliese è tuttora percepito come un artista vicino alla gente. Sicuramente tale percezione è stata amplificata dal suo impegno per la politica, la lotta sociale, l’esaltazione della classe operaia e la cultura popolare. Critico verso le ideologie dittatoriali degli anni ’60 e ’70, vicino invece al socialismo sovietico (dedicò Milonga para Fidel al leader della rivoluzione cubana), Osvaldo Pugliese non ha mai nascosto i propri pensieri, manifestando forti critiche anche verso gli organi per la tutela dei diritti d’autore (SADAIC) e tutto ciò che ostacolava la libera circolazione e condivisione dell’arte.…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , , , , , ,

Roberto Goyeneche “El Polaco” si presenta

La Milonga di Alvin

PUBBLICATO IL 6 dicembre 2019

FONTE: La Milonga di Alvin  Roberto Goyeneche trascorse una vita artistica memorabile, diventando l’iconica voce del tango dalla fine degli anni ’50 e per i trenta anni che seguirono. Avendo raggiunto l’apice della carriera in un’epoca dove la televisione andava arricchendo le occasioni mediatiche già abbondanti con la radio e le riviste, abbiamo la fortuna di avere del Polaco una abbondante quantità di materiale audio-video dove è possibile conoscerne la personalità. Seguendo un breve percorso cronologico si potrebbe partire dal soprannome che Goyeneche si portò per tutta la vita…Polaco. Questo nome deriva dalla sua carnagione chiara e dai capelli rossicci…
Pubblicato in Cultura argentina, Opinioni, Personaggi Taggato con: , , , , , , , ,

Nello schianto con me

StoriediTango

PUBBLICATO IL 8 ottobre 2019

A volte il tango è un modo di schiantarsi per limitare il dolore di altri schianti. *** Nello schianto con me (https://www.storieditango.it/nello-schianto-con-me/) L’ha notata perché non sorride quasi mai. Se lo fa, è un’espressione del volto che concede più agli altri che a se stessa. L’ha notato perché ha un certo modo di fare silenzio, di accogliere tutti i silenzi del mondo e rispettarli uno a uno. L’ha notato perché le sembrava che lui potesse parlare senza parole. Si sono visti per mesi alla milonga del martedì, una sera periferica nello scorrere della settimana, senza l’impatto estraniante del lunedì né…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , , , , , , , , ,

Le parole del Tango

La Milonga di Alvin

PUBBLICATO IL 4 ottobre 2019

Cosa raccontano le parole del tango? “Letras de Tango”, sezione del blog LaMilongadiAlvin  riporta  i testi e le traduzioni di alcune tra le canzoni più conosciute e ballate di tango, vals e milonga. Buona lettura tangueri! A media luz (Tango)  Música: Edgardo Donato Letra: Carlos César Lenzi Corrientes, tres cuatro ocho, segundo piso, ascensor. No hay porteros ni vecinos; adentro cocktail y amor. Pisito que puso Maple: piano, estera y velador, un telefón que contesta, una victrola que llora viejos tangos de mi flor y un gato de porcelana pa’ que no maulle al amor. Y todo a media luz, que…
Pubblicato in Taggato con: , , , ,

Roberto Goyeneche “El Polaco”

Biografia

PUBBLICATO IL 14 maggio 2019

Roberto Goyeneche nacque a Buenos Aires il 29 gennaio 1926, nel barrio di Saavedra. A cinque anni rimase orfano di padre e per la sua magrezza ed i capelli rossi e lunghi, il cantante Angel Díaz lo soprannominò “El Polaco”, epiteto che gli resterà cucito addosso per il resto della vita. Da adolescente Goyeneche si arrangiò lavorando come meccanico, autista di bus e tassista, non disprezzando la frequentazione di bar e cabaret al seguito dei grandi tangueros degli anni Trenta, tifando per il Club Atlético Platense. Nel 1944 vinse appena diciottenne il suo primo riconoscimento canoro durante un concorso per…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica, Personaggi, Racconti Taggato con: , , , ,

Qualche volta, il tango

Il tango è uno specchio

PUBBLICATO IL 9 maggio 2019

[caption id="attachment_9337" align="alignleft" width="300"] Foto di Ludovica Paloma[/caption] Mi abbraccia. Ha un odore diverso, come di erba tagliata o di muschio. È buono. Alto poco più di me, un corpo tonico, i capelli brizzolati, la camicia scura. Inizia il tango, allacciamo le mani, i petti si toccano, i fianchi sono liberi. Stiamo in silenzio, concentrati su di noi e la musica. Non so il suo ballare, né se accetterà le mie proposte. Non sono una seguidora, la mia indole è diversa, ascolto poi dico la mia. Il tango è uno specchio. La frase musicale rallenta ed io la seguo. Sospendo…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , ,

Lucio Demare

Lo stile

PUBBLICATO IL 19 febbraio 2019

L’opera artistica di Lucio Demare fu caratterizzata dall’innato talento del maestro per la composizione musicale ed il delicato temperamento dei suoi temi. Collocato tra i grandi compositori della linea romantica per la raffinata linea estetica, l’orchestra di Lucio Demare condivide un ruolo di primo piano nelle pagine romanzate del tango tra il 1915 ed il 1935, insieme a Juan Carlos Cobián, Enrique Delfino, i fratelli De Caro, Agustín Bardi e Carlos Vicente Geroni Flores. Alcune sue composizioni, tra il 1926 ed il 1932, possono essere considerate degli ottimi esempi di spiccato liricismo e ricchezza melodica, elementi stilistici inequivocabili di Demare;…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica Taggato con: , , ,

Intervista ad Angelo Vicini

Ricercatore e poeta Vogherese, biografo di Pierino Codevilla

PUBBLICATO IL 3 maggio 2018

V: Lei dove è nato signor Angelo?​ A: Io sono nato a Voghera, e l'interesse per Pierino Codevilla è nato come tutti gli interessi che ho per la mia città. Quando ho cominciato a scrivere avevo quindici anni, collaboravo con i giornali, facendo ricerche. Io sono molto legato al mio territorio e alla mia città, quindi Codevilla era un personaggio che sentivo nominare, poi l'ho conosciuto occasionalmente, ero molto giovane ma lo seguivo, sapevo chi era. Leggevo e sentivo gli appassionati del tango, del ballo, parlare del Maestro, il "re del tango". Poi capitava di vederlo in giro, questa figura…
Pubblicato in Musica, STORIA Taggato con: , ,

Come sono giunte a noi le registrazioni di tango

Dai 78 giri agli Mp3

PUBBLICATO IL 29 marzo 2018

Tempo fa su un forum di esperti di Tango (in maggioranza argentini), a cui mi ero rivolto alla ricerca di un brano della Orchestra Tipica Victor mi sono sentito chiedere se ero un appassionato o un DJ. Ho scoperto in questa occasione che gli amanti del Tango distinguono nettamente le due categorie: i DJ privilegerebbero la qualità del suono mentre i veri appassionati darebbero più importanza alla fedeltà della registrazione rispetto all’originale. In altre parole gli appassionati preferiscono un disco pieno di fruscii e crepitii a uno “ripulito” artificiosamente e diventato per questo meno aderente all’originale. E’ un tema di discussione che mi ha sempre appassionato,…
Pubblicato in Musica Taggato con: , ,

Selezionati i musicisti per il corso di Interpretazione e prassi stilistica del Tango

Le attività inizieranno il prossimo 2 dicembre

PUBBLICATO IL 16 novembre 2017

Sabato 4 novembre, presso il conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara si sono svolte, come previsto, le audizioni per l’ammissione al corso biennale di “Interpretazione e prassi stilistica del Tango”, il primo corso in Italia con lo scopo di formare i musicisti che desiderano avvicinarsi al tango. A formare la commissione presieduta dal maestro Gianni Iorio,  i professori Roberto Della Vecchia, docente di teoria ritmica e percezione musicale, e Mario Pace, docente di violino, entrambi rappresentanti dello stesso conservatorio. A sottoporsi all’audizione ventuno musicisti che hanno affrontato la prova con impegno, dando il loro meglio anche grazie ai membri della commissione…
Pubblicato in Didattica, FAItango Taggato con: ,