recensioni libri

Despedida

di Stefano Magni

PUBBLICATO IL 13 marzo 2019

Stefano Magni è un  professore universitario che insegna letteratura italiana moderna e contemporanea presso Aix Marseille Universitè, in questo romanzo parla del tango argentino che balla da molto tempo. Il tango argentino infatti  nel romanzo di Stefano Magni è il protagonista silenzioso, la passione condivisa  e  lo sfondo in cui si svolge la  storia sentimentale dei due ballerini Armando Amado e Lucia Pagliai. Lui di origine argentine è un famosissimo ballerino di tango, capace quanto è egocentrico, anticonformista e presuntuoso. Lei la sua partner, innamorata del ballerino e del suo animo ribelle accetta di vivere una relazione complicata perdonando i…
Pubblicato in LETTERATURA, Libri Taggato con: , , , ,

Bibliografia minima per amare il tango

Alcune proposte per chi ama il tango e per chi lo amerà

PUBBLICATO IL 13 novembre 2016

Quando si parla di tango, non ci si riferisce solo a una danza, ma a un crogiuolo di vite, storie, luoghi, non luoghi e sentimenti, non a caso Paolo Conte ha detto: «Così come una lucertola è il riassunto di un coccodrillo, un tango è il riassunto di una vita». Per chi volesse approfondire alcune delle storie che, intrecciandosi, hanno dato vita al tango, proponiamo una piccola bibliografia – ben lungi dall’essere del tutto esauriente – che può aiutare nella comprensione di questa danza, dalla sua genesi ai giorni nostri.   “Tango” a cura di Ernesto Franco e Paolo Collo…
Pubblicato in LETTERATURA, Libri Taggato con: , ,

Il buono, il brutto e il cattivo del tango bolognese

PUBBLICATO IL 15 settembre 2013

di Manuela Pelati  E’ un giallo. Ma è a colori. Il libro "Un tango ancora" di Francesco Giovannini e Andrea Zanichelli è il racconto di un'indagine su un omicidio avvenuto all'uscita di una milonga. Anzi di due omicidi. Il secondo addirittura dentro la toilette del locale. Ma il commissario di Polizia che investiga sui casi si affaccia in un mondo, quello del tango, con gergo, estetica e personaggi che animano la scena delle milonghe, con l'allegria del carattere emiliano. E per chi legge, la curiosità di sapere chi è il colpevole, si mescola con le risate della "commedia" del tango.…
Pubblicato in Recensioni Taggato con: , , , ,