sule arkis

A Istanbul tra tango e Ramadan

PUBBLICATO IL 12 luglio 2014

[gallery type="slideshow" ids="1216,1217,1218,1219,1220,1221,1222,1223,1224,1225,1226,1227,1228,1229"] di Max Civili Scende il sole sull’orizzonte occidentale del Bosforo, mentre si accende il richiamo del muezzin.  Le acque dello stretto che attraversa Istanbul si tingono di acciaio. La preghiera serale del Ramadan si prepara a spegnere il digiuno e l’astinenza. In città scende un clima di sospensione, l’eco del muezzin ipnotizza un po’ tutti. L’oscurità prelude a una rinascita, la festa sta per cominciare. Il greco Costas ha appena indossato la sua camicia migliore, quando si affaccia alla finestra di una pensione di Besiktas per scrutare l’aria.  Tatyana, arrivata dagli Urali dopo un lungo viaggio, si affretta…
Pubblicato in Eventi, Festival Taggato con: , , ,