tango

Italia e Argentina

unite dal tango

PUBBLICATO IL 16 aprile 2019

di Veronica Ronchi   Il dialogo tra i due lati dell’Atlantico che il tango ha consentito dovrebbe essere motivo di interesse e curiosità sia per il popolo argentino sia per quello italiano, uniti indissolubilmente dalla grande ondata migratoria che ha consentito di popolare nel tardo XIX secolo un paese così ricco di terra e risorse, ma così povero di abitanti, come l’Argentina. Oggi, più della metà della popolazione di quel paese vanta sangue italiano, e gran parte della sensibilità di quella terra è stata costruita grazie all’apporto di culture, conoscenze e competenze italiane. Il tango è figlio in parte di…
Pubblicato in Cultura argentina Taggato con: , , ,

Los Protagonistas

Mosta fotografica e photo book

PUBBLICATO IL 11 aprile 2019

Recurso Tango “Los Protagonistas” di Manuela Marchetti & Davide Palmisano   “In Argentina siamo abituati all’improvvisazione, una virtù nel tango. E il tango resta un motore della nostra economia: a Buenos Aires arriva gente da tutto il mondo. E questo dà lavoro all’indotto che vi ruota intorno.” (Roberto Herrera). Negli ultimi trent’anni il tango argentino si è affermato nel mondo, esportato, come un vero e proprio bene di consumo. Il tango, uno dei grandi miti del ‘900, nato a Buenos Aires da un processo di ibridazione e mescolamento di culture, nel tempo ha seguito e subito i grandi cambiamenti politici…
Pubblicato in Cultura argentina, Eventi, Fotografia Taggato con: , , , , ,

“38-43 ricordi ed emozioni di tango”

al Teatro Ordigno di Vada

PUBBLICATO IL 10 aprile 2019

Venerdì 12 aprile alle ore 21,15 lo Sporting Club Rosignano Marittimo in collaborazione con il Centro di Danza ASd di Lucilla Amadori presenta presso il teatro "L'Ordigno" di Vada, Livorno  la commedia raccontata, ballata e cantata "38-43 ricordi ed emozioni di tango". La commedia racconta la storia di balli e ballerini conosciuti in tante milonghe, con coreografie su musiche tradizionali e moderne Durante il corso della serata  verranno letti alcuni racconti che hanno partecipato al concorso letterario "Attimi di tango" promosso da FAITANGO e conclusosi con la premiazione a Udine lo scorso luglio. Tra questi anche il racconto di Giacomo Marchi "INFINITANGO"…
Pubblicato in Eventi, FAItango, Racconti Taggato con: , , , , , , ,

Faitango ringrazia…

i partecipanti del Primo Concorso Nazionale di Fotografia del Tango

PUBBLICATO IL 5 aprile 2019

Si è conclusa positivamente l'esperienza del Primo concorso nazionale FAItango di fotografia del Tango promosso da Faitango Federazione e da Famiglia Margini. Il progetto, destinato alla promozione della cultura del Tango, si poneva l'obiettivo di cogliere l’ampiezza dei valori storici e sociali del Tango attraverso la fotografia. Numerose le iscrizioni che ci sono pervenute e da cui sono state selezionate le 40 opere fotografiche finaliste esposte dal 3 al 10 marzo nella particolare cornice della Fabbrica del Vapore a Milano e che saranno disponibili a coloro che lo richiederanno per la creazione di una mostra itinerante. Le quattro categorie: Tango Callejero che…
Pubblicato in FAItango, Festival, Fotografia Taggato con: , , , ,

Acquarelli di Tango

Intervista a Giulio Pompei

PUBBLICATO IL 2 aprile 2019

Raccontare il tango tramite immagini si può. L’illustratore Giulio Pompei ha prodotto alcuni lavori ad acquerello che, ispirandosi a quello che avviene tipicamente in una serata in milonga,  descrivono il mondo del tango in chiave umoristica e non.  Da cosa nasce quest’idea davvero originale?  Da sempre mi piace raccontare con delle immagini e disegni più o meno umoristici ciò che vedo, ed è una passione che mi segue dai tempi del liceo e dell’università. Avvicinandomi al mondo del tango ed osservando alcune delle sue dinamiche ho trovato ispirazione, soprattuto nel notare che veramente il tango è capace di richiamare persone di…
Pubblicato in Personaggi, Pittura Taggato con: , , , ,

Tango, baby, tango.

Il resto è martirio

PUBBLICATO IL 29 marzo 2019

Che cosa riservano le milonghe berlinesi a una ballerina italiana che, anche se studia Hegel, il venerdì sera preferirebbe non pensarci? Tango, baby, tango. Il resto è martirio (https://www.storieditango.it/tango-baby-tango/) Berlino – 23 marzo, tarda sera ma non troppo Alla TTMS suona un quartetto di tango: giovani e giovanissimi con la propulsione polacca nel sangue, mischiano la malinconia di certe musiche dell’est Europa allo schianto accorato delle terre del Río de la Plata. Tutto bello: lucette, lampadine, vetrate, tavolini, pista di legno chiaro, piano bar in cui vendono persino “Prosecco di Treviso”. I tedeschi sono assolutamente tedeschi: ballano bene, ma hanno…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , ,

Il Tango per la Vita

Miloga solidale a sostegno della UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare)

PUBBLICATO IL 26 marzo 2019

Noi non incontriamo mai la malattia: essa incontra noi, oppure incontriamo donne e uomini che ne sono sofferenti. Ognuno, quando la incontra, declina in modo originale la sua risposta alla malattia. Il suo porsi di fronte ad essa affonda all’esperienza di vita maturata ed alle più profonde pieghe del suo sentire. La milonga solidaria “il Tango Per la vita” è un modo di reagire offrendo bellezza, armonia e consapevolezza ai malati ed al popolo tanguero. Il Tango, essenza di grazia e condivisione, rispecchia pienamente l’animo della promotrice Stefania, che ha riunito idealmente nella cornice del ballo diverse espressioni dell’arte ma…
Pubblicato in Taggato con: , , ,

Il lato oscuro del tango

....e nei tangueros

PUBBLICATO IL 19 marzo 2019

Il tango sprigiona un campo di energia generato da tutti i tangueros che si muovono nell'universo e in tutto ciò che contiene. Il tango vive e si muove attraverso i danzanti e, senza di essi, ovviamente non esisterebbe. Nel tango e in ogni tanguero/a, come nella vita, c’è potenzialmente un lato chiaro e un lato oscuro. Il primo è luminoso ed ha un forte legame con il galateo, il rispetto della ronda, il buon gusto nel vestire, ecc. In questo caso i ballerini perfetti sono descritti come i tangueros che seguono la luce e i maestri di tango sono noti come…
Pubblicato in Taggato con: , , , , ,

Despedida

di Stefano Magni

PUBBLICATO IL 13 marzo 2019

Stefano Magni è un  professore universitario che insegna letteratura italiana moderna e contemporanea presso Aix Marseille Universitè, in questo romanzo parla del tango argentino che balla da molto tempo. Il tango argentino infatti  nel romanzo di Stefano Magni è il protagonista silenzioso, la passione condivisa  e  lo sfondo in cui si svolge la  storia sentimentale dei due ballerini Armando Amado e Lucia Pagliai. Lui di origine argentine è un famosissimo ballerino di tango, capace quanto è egocentrico, anticonformista e presuntuoso. Lei la sua partner, innamorata del ballerino e del suo animo ribelle accetta di vivere una relazione complicata perdonando i…
Pubblicato in Taggato con: , , , ,

Ti ho amato tre volte, dimenticato due

Seconda parte

PUBBLICATO IL 8 marzo 2019

Incontrarsi, lasciarsi, ritrovarsi... esiste un punto oltre il quale è troppo tardi? Il bene e il male di un amore tanguero: seconda parte, raccontata da lui. *** Ti ho amato tre volte, dimenticato due (Seconda parte) (https://www.storieditango.it/ti-ho-amato-tre-volte-seconda-parte/) La prima volta che mi sono innamorato di te mi hai guardato male per tutta la sera. Mi è parso divertente. I tuoi occhi concentrati: divertenti. L’espressione quasi offesa: divertente. Quel dito che ogni tanto infilavi tra le labbra, come se il gesto potesse in qualche modo aumentarti la vista: divertente. Avrei desiderato raggiungerti e parlarti. Chiederti: «Allora, hai deciso quale parte di…
Pubblicato in Taggato con: , ,