Dia del milonguero

PUBBLICATO IL 29 settembre 2007

…El tango naciò para ser bailado,
ese es su destino, porque no es
otra cosa que un mensaje
que se lo expresa danzando…

Juan Carlos Estévez Petroleo

Il 29 settembre del 1910 nasceva Juan Carlos Estévez, detto el Petróleo. In suo onore, è stato creato da Oscar Hector Malagrino, il Dia del Milonguero, festeggiato il 29 settembre di ogni anno.

Il tutto in “contrapposizione” al Dia del Bailarin, dedicato al Cachafaz. Infatti secondo Malagrino, Bailarin è un termine che comprende un pò tutti, sia quelli che ballano in milonga sia quelli che ballano in teatro. Il Milonguero vuol essere invece una cosa più specifica: proprio il ballerino della milonga porteña, quello che balla per amore del tango, per coccolare e farsi coccolare dal partner, quello che ama ballare con il sentimento….come direbbero i vecchi milongueros “no de guapo, ni de prepo”, però con eleganza. Insomma è la festa de’ noantri!

Pare che con altri, il Petróleo, sia stato uno dei primi a introdurre nelle sale da ballo “figure” più varie come giri, arrastre, voleos, piques, ganci, preferendoli a corrida, quebrada, medialuna e altre “cosette”… il tutto filando via, liscio come l’olio, anzi … come il petrolio (ma il soprannome era più dovuto all’amore di Carlos per il vino, petróleo in lunfardo)!
Il primo Dia del Milonguero fu fatto che Petroleo era ancora vivo,benchè malato di Parkinson.

Buon compleanno a lui e auguri a tutti voi. Stasera festeggiate ballando a più non posso!!!

Un caro saluto
Chiara

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*