Accade a Buenos Aires…

PUBBLICATO IL 4 novembre 2007

Domani mattina una curiosa carovana di artisti, musicicsti, cantanti, poeti del tango, fra cui Leopoldo Federico, Horacio Ferrer e Ben Molar, accompagneranno il primo monumento dedicato al 2×4 dalla città di BsAs.
Si tratta di una scultura in acciao alta 3 metri e mezzo, e realizzata dagli artisti Alejandro Coria e Estela Treviño (mamma e figlio). I due hanno vinto l’apposito concorso indetto dal Comitato per il monumento al Tango, che ha anche coperto le spese.

Gli artisti hanno realizzato l’enorme bandoneon nel loro laboratorio nel quartiere della Chacarita e domani verrà trasportato su un camion aperto, perchè tutti lo possano vedere, in una piazzetta di Porto Madero, dove verrà inaugurato il 22 novembre, giorno della musica. L’opera si intitola “Virulazo” (dal nome del famoso ballerino, di cui abbiamo già parlato QUI e dove trovate un link ad una webcam da dove, forse, poter vedere il passaggio!) e, a detta dei suoi “genitori” sintetizza la musica, la poesia, il canto e la danza del tango, senza entrare nei clichè del farolito o della coppia danzante, tipici di ogni souvenir di BsAs. Il risultato è una figura astratta che ricorda il bandoneon per il zigzagare dell’accaio ma è molto più ritmica.

Nel suo percorso di domani, l’opera partirà a mezzogiorno da Corrientes 6383, passando per la strada più tanguera di BsAs (anche di questa abbiamo parlato QUI). All’altezza di Puerto Madero, la comitiva passerà per avenida Alicia Moreau de Justo e verso le 14 arriverà a destinazione in Azucena Villaflor y Avenida de los Italianos. Verrà installata su un piedistallo di circa 2 metri in attesa dell’inaugurazione, rinviata perchè manca ancora l’impianto di illuminazione.

Chi ci va poi ci racconta?

Un caro saluto
Chiara

Aggiornamento del 6 novembre: ecco una foto del passaggio della carovana con il monumento, vicino all’Obelisco, simbolo della città.

ARTICOLI CORRELATI #

4 commenti

  1. Mirta ha detto:

    Gracias por publicarlo
    Estamos muy contentos
    Besos
    Mirta

  2. Chiara Chiara ha detto:

    Grazie a te per esserci venuta a trovare!
    Chiara

  3. Luca ha detto:

    Veramente esistono gia’ delle opere dedicate al tango a baires..una di queste e’ quella dedicata a Osvaldo Pugliese che lo ritrae con la sua orchestra.

  4. Chiara Chiara ha detto:

    Certo quella che un vandalo ha rovinato quest’estate. Però forse non è un’opera dedicata al tango, ma a un personaggio del tango ( e che personaggio)… sai queste finezze da public relation…
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*