Il tango delle api

PUBBLICATO IL 17 marzo 2008

Le api usano un linguaggio molto originale: si scambiano informazioni attraverso delle danze. Con queste riescono a dire alle sorelle dove trovare il cibo, specificando la direzione, la distanza e la qualità del nettare.  Se la nuova fonte di nettare o polline è distante, la cercatrice compie una danza disegnando un “otto” con movimenti intermittenti in mezzo alla figura. 
La danza con la “figura ad otto” è anche utilizzata quando le api devono trovare un nuovo luogo per vivere. L’esploratrice che ha trovato un sito potenziale ritorna dalle altre e comunica loro dove si trova il luogo facendo la danza della “figura ad otto” di fronte allo sciame di api.

Api

La domanda nasce spontanea: ma faranno un ocho adelante o un ocho atras?
E così dopo l’ape operaia e l’ape regina scopriamo anche l’ape tanghera 🙂

Ape

Un ocho affettuoso dalla vostra ape Deborah.

ARTICOLI CORRELATI #

6 commenti

  1. emanuele emanuele ha detto:

    Chissà se l’ape si emoziona ad esibirsi davanti a tutto lo sciame…

  2. deborah deborah ha detto:

    …ma le api argentine avranno più stile?

  3. lucy ha detto:

    oh sì! fanno gli adornos in entrata e in uscita dall’ocho. piccole sovrapposizioni delle zampette, mentre le alucce vibrano.

  4. DjMorokal ha detto:

    …naaaa le api argentine sono piu’….pungenti 🙂

  5. Mario Cambiaghi ha detto:

    La gran differenza è che non producono miele, o cera, o pappa reale.
    Solo dulce de leche… 😉

  6. Chiara Chiara ha detto:

    Mmmmm!
    Che dolce!
    Slurp!
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*