Lola Suàrez, il nuovo romanzo di Simona Bertocchi

PUBBLICATO IL 19 dicembre 2014

Lola Suàrez, la protagonista del nuovo romanzo di Simona Bertocchi (Giovane Holden Edizioni, 285 pagine, 15 euro) è un’eroina dell’Argentina di oggi. Ha vissuto sulla propria pelle il dramma dei desaparecidos degli anni Settanta. Costretta a lasciar il suo Paese quando era ancora bambina, si stabilisce a Barcellona, dove vive con il padre Diego, che ha saputo ricostruire un ambiente familiare, ed Ernesto, con cui condivide l’amore per l’arte. Sensuale ed eccentrica pittrice, Lola ha successo con i suoi dipinti ma le trame che muovono opere e collezionisti senza scrupoli la costringono, di nuovo, a uscire dal guscio protettivo della famiglia e dell’amore, per scontrarsi con la realtà esterna. Stella polare della sua azione è la ricerca del fratellino Julio, desaparecido dalla nascita, e la scoperta della verità riapre antiche ferite, a partire da quella lasciata da Matilde, la madre, coraggiosa giornalista, che ha pagato con la vita la sua speranza di una Argentina diversa. I colpi di scena e la ricostruzione storica del dramma del Paese sudamericano sono intessuti di tango, ballato, parlato, raccontato dalla protagonista e dai suoi familiari che vi hanno sempre trovato un rifugio sicuro e la compensazione delle loro sofferenze. Questo libro di Simona è l’occasione per un approccio più profondo al mondo e al significato del tango e alla realtà argentina, così tragicamente diversa, il secolo scorso, dalla meta di pellegrinaggi tangueri che è diventata oggi.

HA SCRITTO PER NOI #
Franco Garnero

Torinese, amante dei viaggi, dello sport, della vita all'aria aperta e delle buone letture, inciampa nel mondo del tango nel febbraio del 2010. Grazie a una dedizione ossessiva e monomaniacale è da tempo, per unanime giudizio, il miglior ballerino del suo pianerottolo e l'indiscusso punto di riferimento tanguero di tutto il (piccolo) condominio dove abita.

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*