La mia prima milonga

a Londra

PUBBLICATO IL 11 febbraio 2020

Piacere Antonella Biondo alias Lella!
45enne, nata e cresciuta a Milano, poi trasferita sul Lago Maggiore, dove ho iniziato a ballare tango nel 2009 ed ora da 5 anni a Londra.
Chissà poi da grande dove sarò!

Cosa amo di più di Londra? Essere circondata da persone che arrivano da tutto il mondo!

Mi occupo di viaggi turistici, soprattutto mirati su Londra, ma anche di Viaggi Tango in giro per l’Europa. Vi racconterò tutto su Londra, finché non vi innamorerete quanto me, di questa strepitosa capitale!
Avete presente quando finiamo la tanda e torniamo al nostro posto volando?!? Ecco anche l’energia di Londra vi può far sentire così!

Qualche anno fa decisi di prendermi una pausa per qualche mese dal lavoro e avevo già le idee molto chiare: venire a Londra. Laureata in legge alla Statale di Milano, per scelta non ho mai esercitato la professione e in Italia ho sempre lavorato in ambito turistico. Pensavo di rimanere a Londra qualche mese ed invece sono quasi cinque anni… Londra dopotutto è pazzesca, ti sa rapire!
Ricordo di essere arrivata giovedì 10 settembre 2015, con una confusione pazzesca in testa, un vocabolario scarsissimo d’ inglese, zero amici, il tempo non certo bello… ma l’unica certezza che avevo era il Tango. Si, mi sono subito detta che il Tango mi avrebbe aiutata a stare a Londra. E così è stato.

Il sabato pomeriggio ero pronta per andare in Milonga! Qui a Londra le milonghe sono tutte inserite e consultabili su questa pagina di Facebook https://www.facebook.com/TomorrowsMilongasLondon/ oppure a questo link https://londontangocalendar.blogspot.com/p/home.html.

La prima volta ricordo di essere andata a Tango Garden, un posto delizioso. E’ una milonga che viene fatta di pomeriggio, se ricordo bene dalle 16 alle 20 all’interno di un parco pubblico, dietro Russel Square. A dire il vero avevo scelto di andare lì perché non c’era un’alternativa, e per me che arrivavo da Milano, era alquanto strano. Pensando ad una città immensa come Londra,  nove volte Milano, mi immaginavo una lista infinita di milonghe, invece no. Può capitare che anche di sabato sera non ci sia una milonga in tutta la città, strano ma vero!

Una cosa che sicuramente, e forse proprio perché sono donna, che mi ha colpito è l’abbigliamento. Abituata a Milano dove in milonga “quasi” tutte le donne son curate ed eleganti, qui ho subito notato il completo disinteresse. Non sono vestite male, manon hanno l’attenzione per i dettagli delle tanguere italiane.

Adesso dopo 5 anni ho anche capito che fa parte di loro. Credetemi non è assolutamente una critica, anzi adesso mi piace anche il fatto che qui ognuno si vesta come vuole, ma non vi nascondo che a volte con le mie amiche tanguere giochiamo ad indovinare di che nazionalità sono le altre dame analizzando i loro abbinamenti cromatici.

E adesso voi direte perché io sono italiana metto al primo posto le tanguere italiane, ma è vero!!!!
Vi racconto un episodio personale. Circa 3 anni fà vado in una milonga a Camden Town, Tango Etnia e non era la prima volta. Per entrare in milonga devi scendere delle scale  e mentre scendevo mi sentivo osservata da una donna senza capire il perché. Non feci in tempo a pagare il mio ingresso, sedermi per cambiare le scarpe che mi sono sentita dire “Ciao, sono Angela”. Io ovviamente stupita chiesi come faceva a sapere che ero italiana. Perché non mi stava salutando in inglese? La risposta fu la seguente: “ho visto come sei vestita, non potevi non essere italiana”…

Dopotutto non credo che questa sia una novità, in tutto il mondo il made in Italy, come dicono qui, è cool!

In questa favolosa città mi occupo, ancora una volta di turismo, ma questa volta però sono io ad organizzare i viaggi. Ci occupiamo di vacanze studio, week end per famiglie, coppie e, non potrebbero mancare i week end tangueri. Il prossimo che stiamo organizzando è il week end del 5 giugno in occasione del Festival e Championship al Porcherster Hall.

Se venite a Londra, oltre che se vi fa piacere mi potete contattare, vi lascio qui la mia email info@londonpoint.co.uk vi posso consigliare il week end più giusto per visitare Londra di giorno e milonghe di sera!

 

ARTICOLI CORRELATI #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*