conventillo

“El conventillo de la calle Olavarria”

Luoghi difficili, ma fertili, in cui diverse culture si sono intrecciate

PUBBLICATO IL 3 gennaio 2018

di Victor Hugo Del Grande Ci soffermiamo ancora sul tema del "conventillo", grande caseggiato, quartiere, del quale si parla con un taglio storico-culturale, raccontando la storia degli enormi flussi migratori europei e della fusione culturale che si realizzò tra le genti di diversa nazionalità lì pervenute e l'argentino delle periferie o della campagna, che alla fine era un immigrato tanto quanto loro. Buenos Aires e Rosario erano città portuali e ospitarono le più grandi concentrazioni di conventillos e migranti. In realtà c'è l'altra faccia della medaglia che vede il conventillo come un affare immobiliare per i ricchi e le grandi…
Pubblicato in Cultura argentina, STORIA Taggato con: , ,