Personaggi

Acquarelli di Tango

Intervista a Giulio Pompei

PUBBLICATO IL 2 aprile 2019

Raccontare il tango tramite immagini si può. L’illustratore Giulio Pompei ha prodotto alcuni lavori ad acquerello che, ispirandosi a quello che avviene tipicamente in una serata in milonga,  descrivono il mondo del tango in chiave umoristica e non.  Da cosa nasce quest’idea davvero originale?  Da sempre mi piace raccontare con delle immagini e disegni più o meno umoristici ciò che vedo, ed è una passione che mi segue dai tempi del liceo e dell’università. Avvicinandomi al mondo del tango ed osservando alcune delle sue dinamiche ho trovato ispirazione, soprattuto nel notare che veramente il tango è capace di richiamare persone di…
Pubblicato in Personaggi, Pittura Taggato con: , , , ,

Il Sistema Dinzel®

di Amparo Ferrari

PUBBLICATO IL 7 gennaio 2019

Amparo Ferrari, ballerina, apprendista instancabile e maestra di tango argentino, coordinatore pedagogico e artistico del Sistema Dinzel nel Veneto, racconta il Sistema Dinzel  che da più di 40 anni forma maestri e ballerini [caption id="attachment_9081" align="aligncenter" width="300"] Amparo Ferrari mentre insegna nello studio Dinzel di Buenos Aires.[/caption]   [caption id="attachment_9082" align="alignleft" width="206"] Gloria e Rodolfo Dinzel[/caption] Il Sistema Dinzel promuove l'essenza del Tango argentino in quanto danza popolare, danza di abbraccio ed improvvisazione, nella quale si manifestano profondamente i concetti di una parità di genere, di una fratellanza e di libertà, basi fondamentali dell'esitenza umana. Si contraddistingue per essere sostenuto da una teoria della…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , , , , , ,

Intervista a…Fabrizio Mocata

Tango e oltre

PUBBLICATO IL 29 novembre 2018

Chi è Fabrizio Mocata? Fabrizio Mocata sono io, siciliano DOC approdato a Firenze per completare gli studi accademici e musicali. Durante il conservatorio ho incontrato la musica di Astor Piazzolla che è stato il tramite per affacciarmi in questo mare sconfinato che è il Tango. Dopo alcune collaborazioni in Italia e in Europa sia con musicisti nostrani che provenienti dal Rio de La Plata, decido di andare a vedere cosa succede dall'altra parte dell'oceano. Il ritrovare la nostra cultura arrivata grazie alla immigrazione tra fine 800 e inzio 900 mi ha fatto capire qual è il sentimento forte e caratterizzante…
Pubblicato in Musica, Personaggi Taggato con: , , , ,

Horacio Salgán

Biografia

PUBBLICATO IL 26 novembre 2018

Horacio Adolfo Salgán nacque a Buenos Aires, nei pressi del mercato del Abasto, il 15 giugno del 1916. Fu un eccellente pianista, compositore e direttore d’orchestra, inziando a 6 anni lo studio del pianoforte e della teoria musicale. A 13 anni si mise in luce come miglior pianista del Conservatorio Municipal, eseguendo opere di Bach, Beethoven, Chopin e di altri importanti compositori di musica classica. L’anno successivo, nel 1930, proseguì gli studi con il maestro Luppo e, per esigenze economiche della famiglia, trovò un impiego come accompagnatore di film muti presso il cinema Universal di Villa del Parque. Durante la sua…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , ,

Massimo di Marco si racconta

Tango & letteratura

PUBBLICATO IL 25 ottobre 2018

Massimo Di Marco, giornalista senior, è entrato nel mondo del tango, ballato e scritto, nel 1996. Ha pubblicato 5 libri (4 sono su Amazon) e, con la MInimal Flores, " Scintille di tango", un recital di poesia e musica. Su YouTube il dvd con una poesia in italiano e castellano dedicata a Carlos Gavito (“Eduardito”) ha avuto oltre 4000 visualizzazioni. Il suo blog "tangocaffe.it" è una tangoteca con molte narrazioni Scrittore, giornalista, nel suo sito culturale Tangocaffè  raccoglie storie e miti del tango argentino. Cosa l’affascinata di più del mondo tanguero? Mi piacciono le origini della sua storia. Mi fanno…
Pubblicato in Interviste, LETTERATURA, Personaggi Taggato con: , , , , ,

Anibal Troilo

Discografia e Stile musicale

PUBBLICATO IL 27 settembre 2018

Secondo la monografia di S. Nicolás Lefcovich “Estudio de la discografia de Aníbal Troilo”, il maestro realizzò tutte registrazioni commerciali, dal 7 marzo 1938 fino al 24 giugno 1971. Troilo fu ammiratore di un altro grande del tango, Carlos Di Sarli, ma nessun brano scritto da quest’ultimo fu inserito da Troilo nella sua discografia (lo stesso accadde per Di Sarli con le opere di Pichuco). Ricostruendo la storia discografica di Aníbal Troilo, egli iniziò le registrazioni con la casa discografica Odeon (1938), per passare alla RCA Victor (dal 1941 al 1950), T.K. (dal 1950 al 1956), ancora Odeon (dal 1957…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: ,

Aníbal Troilo

Biografia

PUBBLICATO IL 11 settembre 2018

Bandoneonista, direttore e compositore, Aníbal Carmelo Troilo nacque a Buenos Aires l’11 luglio 1914. Juan Amendolaro fu la persona che introdusse Troilo ai segreti del bandoneon; dopo circa 6 mesi il maestro abbandonò il giovane Aníbal , il quale continuò lo studio e la sua evoluzione come bandoneonista autodidatta. All’età di 11 anni partecipò ad un festival di beneficienza organizzato nel “Cine Petit Colon” dove si esibì per la prima volta in pubblico. In seguito a questa sua performance, il proprietario della sala Petit Colon propose ad Aníbal Troilo un contratto di lavoro per aggregarsi all’orchestra che allietava normalmente le proiezioni cinematografiche.…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , , ,

Carlos di Sarli

Discografia e stile musicale

PUBBLICATO IL 22 agosto 2018

Carlos Di Sarli inizia il suo percorso discografico il 26 novembre 1928, incidendo con il suo Sexteto per l’etichetta RCA Victor. I primi due brani che registra sono “T.B.C.” e “La guitarrita”. Curiosamente nel disco viene riportata la dicitura “Carlos Di Sarli y su Orquesta Típica”, invece di Sexteto. Al di là di questa mero dettaglio, Di Sarli si lega alla RCA Victor fino al 14 agosto 1931 come “Sexteto”, realizzando 49 incisioni, per poi continuare la sua collaborazione fino al 1948 come “Orquesta Típica”. Nei due anni successivi (1949 e 1950) il maestro scioglie la propria orchestra, pertanto non si hanno registrazioni…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: , ,

Juan D’Arienzo

Lo stile

PUBBLICATO IL 3 luglio 2018

A partire dalla metà degli anni 30, il tango visse un periodo di profonda rivoluzione, nel quale si innescò Juan D’Arienzo con la sua orchestra. Il 24 giugno 1935 Carlos Gardel era perito in un incidente aereo a Medellin, in Colombia, ed il tango nella sua interezza corse il rischio di essere seppellito con lui. In quegli anni, a Buenos Aires dominavano due correnti stilistiche ben distinte, da un lato la “guardia vieja” rappresentata dal tradizionalismo di Francisco Canaro e Roberto Firpo, dall’altro l’evoluzionistico filone della “guardia nueva” facente capo alla scuola di Julio De Caro. Entrambe le scuole stavano…
Pubblicato in Musica, Personaggi Taggato con: , ,

Juan D’Arienzo

Biografia e discografia

PUBBLICATO IL 6 giugno 2018

Violinista, direttore e compositore. Nacque il 14 dicembre 1900 a Buenos Aires. All’età di 8 anni iniziò i suoi studi musicali al conservatorio Mascagni e successivamente completò il suo percorso al conservatorio Thinaud-Piazzini. Sebbene si avvicinò alla musica studiando il pianoforte, fu il violino lo strumento nel quale si specializzò prima di diventare direttore d’orchestra. Nel 1918 entrò nella formazione di Carlos Posadas, il quale si esibiva frequentemente nel Teatro Avenida, ed in seguito collaborò con diverse orchestre come quella jazz di Nicolás Verona. Nel 1925 D’Arienzo fece parte della prima orchestra Paramount, patrocinata dalla medesima casa cinematografica, per rallegrare…
Pubblicato in Cultura argentina, Personaggi Taggato con: ,