abbraccio

Tango Argentino, la bellezza in un abbraccio

Storia del Tango, storie di emigranti

PUBBLICATO IL 26 luglio 2019

                                                        Il 10 luglio scorso è uscito il libro di Stefano Fava Tango Argentino, la bellezza in un abbraccio. Storia del Tango, storie di emigranti. Un viaggio alle radici del tango dove protagonista del libro, insieme al tango, è la storia dell’emigrazione italiana in Argentina. Nella prima parte del libro si ripercorrono le tappe dell’ondata migratoria che portò molti dei nostri connazionali a cercare fortuna al di là dell’oceano seguendo velleità e promesse che in molti…
Pubblicato in Cultura argentina, Libri Taggato con: , , , ,

Qualche volta, il tango

Il tango è uno specchio

PUBBLICATO IL 9 maggio 2019

[caption id="attachment_9337" align="alignleft" width="300"] Foto di Ludovica Paloma[/caption] Mi abbraccia. Ha un odore diverso, come di erba tagliata o di muschio. È buono. Alto poco più di me, un corpo tonico, i capelli brizzolati, la camicia scura. Inizia il tango, allacciamo le mani, i petti si toccano, i fianchi sono liberi. Stiamo in silenzio, concentrati su di noi e la musica. Non so il suo ballare, né se accetterà le mie proposte. Non sono una seguidora, la mia indole è diversa, ascolto poi dico la mia. Il tango è uno specchio. La frase musicale rallenta ed io la seguo. Sospendo…
Pubblicato in Racconti Taggato con: , , ,

Le arti e il Tango Argentino

Il tango, una vera forma d'arte

PUBBLICATO IL 18 luglio 2018

Il Tango rappresenta la storia e la cultura dell’Argentina e racconta i sentimenti eterni come la malinconia, la nostalgia, la sensualità, la passione, la rabbia. Esso non è solo una musica che si balla, ma rappresenta uno stile di vita, una filosofia e un modo di sentire l’esistenza da parte della popolazione in senso generale. La musica nel tango si accosta alle parole che affrontano temi profondi, ma sempre attuali, quali la vita, il tempo, l’amore e la morte, emozioni e sentimenti provati dalla totalità degli esseri umani. L’idea di scrivere un libro fotografico sul Tango Argentino nasce come essenza…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , ,

Coppia a tutto tondo

Insieme nel tango e nella vita

PUBBLICATO IL 12 aprile 2018

Qualche sabato fa sono stata invitata a una milonga in cui si festeggiava il compleanno del maestro che gestisce tale scuola. Serata splendida ricca di sorprese e piuttosto divertente. Prima della milonga era stata organizzata una cena a buffet con i piatti classici dell’Argentina che ha ottenuto grande successo poiché i commensali erano numerosi, segno evidente che la cosa è piaciuta molto. Empabnadas y dulce de leche sono state alcune delle prelibatezze assaggiate quella sera. Così arriviamo all’ora in cui cominciano le danze e ci si cambia le scarpe. La sala comincia presto a riempirsi di bella gente. Tutta vestita…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

Uno a uno, palla al centro… In milonga!

Quelle serate no, tristi, mediocri. E poi arriva la tanda che salva la serata

PUBBLICATO IL 4 maggio 2017

L’altra sera sono andata in milonga. Un locale lungo la costa dove si balla da molto tempo, i tangueri abituali conoscono l’ambiente e le persone che lo frequentano e in sostanza sono tutti amici fra loro. In realtà non era stato programmata per tempo da parte mia questa “uscita”, ma quando una mia amica non tanguera, mi offre di andare a fare un aperitivo, non ho esitato e resistito alla tentazione di proporle l’unione di entrambe le cose e cioè, andare a fare un “apericena milonguero” nel tentativo di unire entrambe le esigenze. Lei accetta di buon grado. La milonga…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

Che cosa sentiamo quando ci abbracciamo

PUBBLICATO IL 24 gennaio 2015

Perché siamo attratti dal Tango? Anche se non vogliamo ballarlo o ascoltarlo, suscita in noi comunque una forte emozione: volendo o non volendo l’abbraccio ci intriga! Stimola in noi una brama ardente, un ricordo ancestrale! Vogliamo essere abbracciati così, vogliamo abbracciare così, in questo modo! Siamo disposti per questo a soffrire imparando, studiando i passi del Tango, il modo di guidare e di seguire, cambiamo addirittura il modo di vestirci e di comportarci. Ci sottoponiamo a dei grossi sforzi! Alla fine balliamo… e finalmente possiamo abbracciare e finalmente possiamo abbracciare ed essere abbracciati! ‘Ma come vogliamo essere abbracciati ed abbracciare? Possiamo abbracciarci…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: ,

Abbraccio e rose rosse: il tango romantico che combatte i militari

PUBBLICATO IL 30 aprile 2014

Nel tango tante cose sono leggenda e tante cose sono verità. A me piace un racconto che circola tra tanti milongueri di Buenos Aires relativo agli anni '50 quando esistevano due tipi di abbraccio per ballare il tango: lo stile Villa Urquiza e l'abbraccio "milonguero", quello usato nelle piccole confiterie con poco spazio a differenze delle grandi milonghe dell'"arrabal" (di periferia). Quello che colpisce è che sono gli anni, quelli del '50-'60 delle prime giunte militari in Argentina e dei controlli su tutte le forme d'arte, osteggiate e manipolate. Erano gli anni in cui il grande compositore Osvaldo Pugliese veniva…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , ,

Rotondo e avvolgente. L’abbraccio del tango è come il colonnato di piazza San Pietro

PUBBLICATO IL

di Marco Spaziani "el Duende" Si parla tanto di come deve essere l'abbraccio nel tango, ma io dico: bisogna stare comodi, questa è la cosa importante. In occasione dell'omaggio del tango a Papa Francesco per il compleanno del 17 dicembre, mi viene da pensare a piazza San Pietro dove il colonnato è a forma di abbraccio per accogliere le migliaia di fedeli da tutto il mondo. Ve lo immaginate con una forma diversa? se le colonne fossero poste in verticale che abbraccio sarebbe? L'abbraccio nel tango è rotondo e avvolgente, non può far venire la scoliosi... L'abbraccio dell'uomo secondo me…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,