Buenos Aires

A tempo di tango

Scacco matto a Buenos Aires

PUBBLICATO IL 30 luglio 2020

E' uscito nelle migliori librerie A tempo di tango. Scacco matto a Buenos Aires di Mario Abbati. Il Tempo che governa i passi del tango e il corso ordinato degli eventi, all’improvviso, inizia a prendersi gioco del maestro di ballo Toni de Mastrangelo: la sua vita perde ritmo e logica, trascinandolo in una caotica partita a scacchi di cui lui non conosce le regole. La sua fidanzata, la sua auto, la sua scuola di tango danno infatti segni di cedimento sospettosamente sincronizzati, spingendolo a trovare finalmente il coraggio di volare verso il luogo mitico per ogni tanghèro: Buenos Aires. Bussola disorientata di questo viaggio è…
Pubblicato in LETTERATURA, Libri Taggato con: , , ,

Cumparsita

L’abbraccio alla generazione che se ne va

PUBBLICATO IL 17 aprile 2020

  Terza tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire La terza tappa del nostro viaggio nel tango continua a deviare da quella pianificata cercando di seguire con rispetto la scia dei tristi eventi di questo periodo. L’appuntamento di oggi inizia quindi con un estratto dei meravigliosi versi della toccante poesia di Fulvio Marcellitti che tanti di noi hanno letto in questi giorni sul web.   “Se ne va una generazione, quella che ha visto la guerra, ne ha sentito l’odore e le privazioni… Se ne vanno mani indurite dai calli, visi segnati da rughe profonde,…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

Dalla guardia vieja alla guardia nueva

Appunti sul tango argentino

PUBBLICATO IL 9 aprile 2020

Le due Guardias Scrive Horacio Ferrer: «Con buen grado de aproximación, puede decirse que, cronológicmnente, la Guardia Vieja se extiende desde 1880 a 1920.» [1] e ancora «Los restantes cuarenta anos, es decir, desde 1920 a 1960, pertenecen al dominio de la Guardia Nueva.» [2]. Questa cronologia è stata successivamente approfondita da Ferrer [3]: 1880 – 1895 – La génesis. La prehistoria. La Guardia Vieja 1895 – 1910 – La eclosión. 1910 – 1925 – La formalización. La Guardia Nueva 1925 – 1940 – La transformación. 1940 – 1955 – La exaltación. 1955 – 1970 – La modernización. La vanguardia.…
Pubblicato in Cultura argentina, Didattica, Musica, STORIA Taggato con: , , , , , , , , , , , , , ,

Le Tande Magiche

di Paolo Gava

PUBBLICATO IL 13 marzo 2020

L’apprendistato, le lunghe notti passate danzando, le atmosfere di Buenos Aires, le scorribande nelle sale da ballo di mezza Europa. Bisogna ripercorrere i passi di un ballerino appassionato per comprendere l’essenza del tango, che non va cercata solo nella filosofia della danza, ma anche nelle emozioni che comunica, sollecita e pone a contatto in un gioco di intrecci, contrapposizioni, false schermaglie, seduzione. Ed è proprio seguendo queste emozioni che qui il tango viene indagato, pagina dopo pagina, alla ricerca delle sue tante storie. A essere illustrata è prima di tutto la passione, per la danza e nella danza. Prendendo le…
Pubblicato in Cultura argentina Taggato con: , , , , , , , , , ,

Los Protagonistas

Mosta fotografica e photo book

PUBBLICATO IL 11 aprile 2019

Recurso Tango “Los Protagonistas” di Manuela Marchetti & Davide Palmisano   “In Argentina siamo abituati all’improvvisazione, una virtù nel tango. E il tango resta un motore della nostra economia: a Buenos Aires arriva gente da tutto il mondo. E questo dà lavoro all’indotto che vi ruota intorno.” (Roberto Herrera). Negli ultimi trent’anni il tango argentino si è affermato nel mondo, esportato, come un vero e proprio bene di consumo. Il tango, uno dei grandi miti del ‘900, nato a Buenos Aires da un processo di ibridazione e mescolamento di culture, nel tempo ha seguito e subito i grandi cambiamenti politici…
Pubblicato in Cultura argentina, Eventi, Fotografia Taggato con: , , , , ,

Carlos di Sarli

Biografia

PUBBLICATO IL 31 luglio 2018

Pianista, direttore e compositore, Cayetano Di Sarli (il suo vero nome), nacque a Bahía Blanca il 7 gennaio 1903. Fin da bambino coltivò i suoi interessi musicali studiando al Conservatorio Williams, dove suo fratello maggiore, Domingo, era professore. Ad appena 13 anni Carlos iniziò il suo  percorso professionale in una sala cinematografica ed in un locale per feste gestito da un amico di famiglia (Mario Manara, italiano come il padre di Di Sarli), nel paese di Santa Rosa de Toay, provincia di La Pampa. Nel 1919 tornò a Bahía Blanca dove formò un gruppo musicale con suo fratello Roque; con…
Pubblicato in Cultura argentina Taggato con: , , ,

La “Buenos Aires” di Jovès e Romero

Viaggio alle origini di "Buenos Aires"

PUBBLICATO IL 21 novembre 2017

di Victor Hugo Del Grande Manuel Jovès nacque a Manresa, (Barcellona) l’8 marzo del 1886 e morì a Buenos Aires il 26 Agosto del 1927. Arrivò in Argentina nel 1908, quando aveva già una solida formazione musicale, i primi anni insegnò musica e canto per poi consolidarsi come direttore musicale di spettacoli di rivista e teatro. Nella sua terra natale era stato compositore di musica spagnola, ma in Argentina provò a cimentarsi con il tango, scrivendo parecchi successi, di cui sette furono incisi da Carlos Gardel. Si parla spesso di Manuel Romero aproposito de "Las vueltas de la vida", e lo si considera un…
Pubblicato in Cultura argentina, Musica Taggato con: , ,

Pellegrinaggio a Buenos Aires/20 – Considerazioni conclusive

Reportage da Buenos Aires per gli amanti del tango

PUBBLICATO IL 21 aprile 2017

Dopo sette anni di ossessione da tango mi sento pronto per il mio primo pellegrinaggio a Buenos Aires. A convincermi non solo la cabala ma anche la fortunata coincidenza di essere ormai in pensione e quindi non si tratta della solita toccata e fuga di due - o al massimo quattro - settimane: mi fermerò nella culla del 2x4 per tre mesi. “Pellegrinaggio a Buenos Aires” è il racconto di questa avventura, tra dettagli pratici, curiosità e note di costume, senza la presunzione di esporre verità assolute ma con l’unico obiettivo di condividere le mie esperienze e le mie impressioni personali,…
Pubblicato in Viaggi Taggato con: , ,

Pellegrinaggio a Buenos Aires/19 – Scampoli di conversazione

Reportage da Buenos Aires per gli amanti del tango

PUBBLICATO IL

Dopo sette anni di ossessione da tango mi sento pronto per il mio primo pellegrinaggio a Buenos Aires. A convincermi non solo la cabala ma anche la fortunata coincidenza di essere ormai in pensione e quindi non si tratta della solita toccata e fuga di due - o al massimo quattro - settimane: mi fermerò nella culla del 2x4 per tre mesi. “Pellegrinaggio a Buenos Aires” è il racconto di questa avventura, tra dettagli pratici, curiosità e note di costume, senza la presunzione di esporre verità assolute ma con l’unico obiettivo di condividere le mie esperienze e le mie impressioni personali,…
Pubblicato in Viaggi Taggato con: , ,

Pellegrinaggio a Buenos Aires/18 – Milonghe storiche

Reportage da Buenos Aires per gli amanti del tango

PUBBLICATO IL 14 aprile 2017

Dopo sette anni di ossessione da tango mi sento pronto per il mio primo pellegrinaggio a Buenos Aires. A convincermi non solo la cabala ma anche la fortunata coincidenza di essere ormai in pensione e quindi non si tratta della solita toccata e fuga di due - o al massimo quattro - settimane: mi fermerò nella culla del 2x4 per tre mesi. “Pellegrinaggio a Buenos Aires” è il racconto di questa avventura, tra dettagli pratici, curiosità e note di costume, senza la presunzione di esporre verità assolute ma con l’unico obiettivo di condividere le mie esperienze e le mie impressioni personali,…
Pubblicato in Viaggi Taggato con: , ,